Focaccia ripiena alle cime di rapa

Cime di rapa ripassate in padella con aglio e acciughe per un ripieno davvero ricco di gusto

  • Difficoltà: facile
  • Preparazione: 1 ora
  • Cottura: 20 minuti
  • Costo: basso
condivisioni

Ecco una focaccia dal ripieno davvero gustoso: le cime di rapa sono ripassate in padella e rese davvero saporite da aglio, acciughe e un pizzico di peperoncino, e fanno sì che il fondo della focaccia resti umido e soffice.

focaccia_cime di rapa_2

Per questa focaccia ho usato la farina Petra 1 di Molino Quaglia. Si tratta di una farina forte adatta alla produzione di pane e dolci lievitati, a media e lunga lievitazione, ma dà ottimi risultati anche con la pizza in teglia e le focacce. Grazie alla ricchezza di fibre ha una capacità di assorbimento di liquidi molto elevata. L’utilizzo di questa farina mi ha consentito di aggiungere più acqua all’impasto e il risultato finale è sorprendente.

focaccia_cime di rapa_3

Ingredienti per 4 Persone

per l'impasto

per il ripieno

Scarica la lista della spesa!

Preparazione

  1. Sciogliete il lievito nell'acqua a temperatura ambiente, versate il tutto nella farina, assieme all'olio, e iniziate ad impastare con una forchetta, fino ad ottenere un impasto grossolano. Coprite e tenete al caldo.

    Sciogliete il lievito nell'acqua a temperatura ambiente, versate il tutto nella farina, assieme all'olio, e iniziate ad impastare con una forchetta, fino ad ottenere un impasto grossolano. Coprite e tenete al caldo.
  2. Mondate le cime di rapa e sbollentatele per 6-7 minuti. Soffriggete leggermente l'aglio, privato dell'anima, in due cucchiai d'olio con le acciughe. Fate insaporire le cime di rapa ben scolate. Aggiungete i semini di un peperoncino essiccato e infine regolate di sale.

    Mondate le cime di rapa e sbollentatele per 6-7 minuti. 
Soffriggete leggermente l'aglio, privato dell'anima, in due cucchiai d'olio con le acciughe. Fate insaporire le cime di rapa ben scolate. Aggiungete i semini di un peperoncino essiccato e infine regolate di sale.
  3. Riprendete l'impasto , aggiungete il sale e impastate a mano fino a farlo assorbire perfettamente. Grazie al riposo, l'impasto sarà liscio e morbido. Coprite nuovamente e fate lievitare fino al raddoppio.

    Riprendete l'impasto , aggiungete il sale e impastate a mano fino a farlo assorbire perfettamente. Grazie al riposo, l'impasto sarà liscio e morbido. Coprite nuovamente e fate lievitare fino al raddoppio.
  4. Sgonfiate l'impasto e dividetelo in due porzioni, lasciandole 5 minuti sotto un canovaccio pulito perché la pasta si rilassi.

    Sgonfiate l'impasto e dividetelo in due porzioni, lasciandole 5 minuti sotto un canovaccio pulito perché la pasta si rilassi.
  5. Stendete una delle porzioni di impasto nella teglia (cm di diametro) e l'altra sul tavolo infarinato, tendendole con delicatezza, e poi coprite entrambe con un canovaccio pulito. Devono lievitare per una ventina di minuti.

    Stendete una delle porzioni di impasto nella teglia (cm di diametro) e l'altra sul tavolo infarinato, tendendole con delicatezza, e poi coprite entrambe con un canovaccio pulito. Devono lievitare per una ventina di minuti.
  6. Intanto scaldate il forno a 220°C. Disponete il ripieno sul primo disco di pasta, lasciando un centimetro dal bordo e completate con un filo d'olio.

    Intanto scaldate il forno a 220°C.
Disponete il ripieno sul primo disco di pasta, lasciando un centimetro dal bordo e completate con un filo d'olio.
  7. Coprite con il secondo disco di pasta e sigillate i bordi tutto attorno. Fate qualche piccolo strappo per far sfiatare in cottura e versate ancora un filo d'olio. Dopo dieci minuti, infornate e lasciate cuocere fino a doratura (circa 20 minuti).

    Coprite con il secondo disco di pasta e sigillate i bordi tutto attorno.
Fate qualche piccolo strappo per far sfiatare in cottura e versate ancora un filo d'olio.
Dopo dieci minuti, infornate e lasciate cuocere fino a doratura (circa 20 minuti).
Note

Questa focaccia va bene per 4 persone, accompagnata da qualcos'altro o, da sola, per due persone molto affamate.

Potete aggiungere a freddo, alle cime di rapa, un cucchiaio di colatura di alici. In questo caso, però, regolate di sale solo alla fine.

Se usate una farina diversa da quella consigliata, la quantità d'acqua richiesta potrebbe essere inferiore.

focaccia_cime di rapa_5_vert

Le cime di rapa sono foglie e infiorescenze della rapa. Si tratta di un ortaggio invernale che resiste bene alle gelate. Si raccoglie in autunno, inverno e inizio della primavera.
Hanno un sapore molto caratteristico, leggermente amarognolo e piccante, ma se sbollentate prima di essere passate in padella, perdono completamente la nota amara.

focaccia_cime di rapa_1

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

2 marzo 2017

Traduci

EnglishFrenchGermanItalianPortugueseRussianSpanish

Le Ricette Più Viste

Invia Copia Stampa Chiudi
Premi Ctrl+C (Pc) oppure Cmd+C (Mac)
Invia