Waffels al grano saraceno con composta di frutti rossi

Rustici e golosi, per una colazione o una merenda sana e genuina

  • Difficoltà: facile
  • Preparazione: 15 minuti
  • Cottura: 20 minuti
  • Costo: basso
condivisioni

Nei fine settimana, soprattutto, amo curare in particolar modo le colazioni della mia famiglia.
Quando si ha un po’ più di tempo per stare insieme, mi piace coccolare e viziare, diciamo così, i miei cari preparandogli qualcosa di goloso, in modo che questo momento diventi ancora più bello, divertente, allegro e con tanta voglia di chiacchierare e di scambiarsi opinioni, confidenze, raccontandosi la settimana appena trascorsa davanti a tante cosine buone.
I miei adorano i waffels, e quindi se posso glieli preparo con piacere: non è assolutamente difficile sapete, basta solo avere una piastra elettrica adatta, e in un battibaleno il gioco è fatto!
Già qui li avevo realizzati in modo tradizionale, oggi invece, ve li voglio proporre in una versione leggermente più rustica: ho utilizzato infatti una parte di farina di grano saraceno e li ho serviti con una velocissima composta fatta da me, a base di frutti rossi, per richiamare quei sapori di bosco e di montagna che tanto amo.

 

 

 

Ingredienti per 8 Persone

Per l'impasto dei Waffels

Per la composta ai frutti rossi

Scarica la lista della spesa!

Preparazione

  1. In una capiente ciotola amalgamate le due farine insieme allo zucchero e al lievito. Sbattete leggermente le uova in una terrina a parte.

    In una capiente ciotola amalgamate le due farine insieme allo zucchero e al lievito.
Sbattete leggermente le uova in una terrina a parte.
  2. Unite le uova alle farine, amalgamando con una forchetta; successivamente sciogliete il burro a bagnomaria o nel microonde, ed aggiungetelo anch'esso al composto, mescolando bene. Versate poi il latticello nella ciotola e con una frusta amalgamate il tutto, ottenendo un morbido impasto.

    Unite le uova alle farine, amalgamando con una forchetta; successivamente sciogliete il burro a bagnomaria o nel microonde, ed aggiungetelo anch'esso al composto, mescolando bene.
Versate poi il latticello nella ciotola e con una frusta amalgamate il tutto, ottenendo un morbido impasto.
  3. Grattugiate circa mezzo cucchiaino di scorza di limone che unirete all'impasto, continuando ad amalgamare, e una volta pronto, lasciatelo riposare alcuni minuti coperto con un canovaccio. Accendete la piastra per waffels, ungetela leggermente con del burro fuso e portatela alla temperatura necessaria per la loro cottura.

    Grattugiate circa mezzo cucchiaino di scorza di limone che unirete all'impasto, continuando ad amalgamare, e una volta pronto, lasciatelo riposare alcuni minuti coperto con un canovaccio.
Accendete la piastra per waffels, ungetela leggermente con del burro fuso e portatela alla temperatura necessaria per la loro cottura.
  4. Una volta pronta, versate nelle cavità alcuni cucchiai di impasto, richiudete il tutto e fate cuocere per il tempo necessario. Una volta pronti, sformate i waffels con l'aiuto di una paletta antiaderente e metteteli a raffreddare su una gratella senza sovrapporli, altrimenti rimangono mollicci. Continuate con questo procedimento sino ad esaurire tutto il composto; con queste dosi io ho ottenuto sei grossi waffels, che poi ho suddiviso in piccoli ventaglietti a forma di cuore.

    Una volta pronta, versate nelle cavità alcuni cucchiai di impasto, richiudete il tutto e fate cuocere per il tempo necessario.
Una volta pronti, sformate i waffels con l'aiuto di una paletta antiaderente e metteteli a raffreddare su una gratella senza sovrapporli, altrimenti rimangono mollicci.
Continuate con questo procedimento sino ad esaurire tutto il composto; con queste dosi io ho ottenuto sei grossi waffels, che poi ho suddiviso in piccoli ventaglietti a forma di cuore.
  5. Preparate poi la composta velocemente così: in un pentolino antiaderente mettete i frutti rossi ben lavati ed asciugati insieme allo zucchero ed al succo di limone. Accendete il fuoco e portate ad ebollizione; a questo punto abbassate la fiamma e fate restringere per 6-8 minuti la vostra composta, sempre mescolando. Spegnete il fuoco, lasciate raffreddare e passatela in un colino a maglie fitte, per separarla dai semini; versatela in una ciotolina e portatela in tavola insieme ai waffels.

    Preparate poi la composta velocemente così: in un pentolino antiaderente mettete i frutti rossi ben lavati ed asciugati insieme allo zucchero ed al succo di limone.
Accendete il fuoco e portate ad ebollizione; a questo punto abbassate la fiamma e fate restringere per 6-8 minuti la vostra composta, sempre mescolando.
Spegnete il fuoco, lasciate raffreddare e passatela in un colino a maglie fitte, per separarla dai semini; versatela in una ciotolina e portatela in tavola insieme ai waffels.
Note

Tengo a specificare che questi waffels non sono adatti a celiaci; in questo caso la farina di grano saraceno, che è senza glutine, è stata tagliata con della farina 00 per renderli meno pesanti.
Una volta cotti, lasciateli raffreddare e poi conservateli in una scatola ermetica di vetro, plastica o latta in un luogo fresco ma non umido per 4-5 giorni al massimo.
Potrete omettere la scorza del limone ed aggiungere spezie a vostro piacimento per personalizzarli un po': cannella, miscela per panpepato, cardamomo, insomma largo alla fantasia; io ho voluto aggiungere la scorza di limone per renderli più freschi in quanto anche abbinati ad una composta di frutti rossi.
Potrete anche utilizzare per la composta altre tipologie di frutti rossi, come mirtilli, fragole, ribes...

 

 

 

 

Se non trovate il latticello già pronto in commercio, niente paura: cliccando qui potrete trovare cinque modi diversi per auto-produrvelo in casa senza problemi!
Questi waffels sono ottimi accompagnati anche a confetture di vari gusti, se non avete tempo di prepararvi la composta da soli: io per esempio li ho assaggiati con quella di pesche, di ciliegie, di fragole; se poi serviti anche con un tocco di creme fraiche, yogurt o una pallina di gelato alla crema o alla vaniglia, beh, sono assolutamente irresistibili!

 

 

Sono adatti alle colazioni e alle merende della vostra famiglia in ogni occasione e stagione: vi assicuro che porteranno un tocco di colore e di allegria sulla vostra tavola!

 

Buona colazione e merenda a tutti; un saluto da parte mia e alla prossima ricetta!

31 maggio 2017

Traduci

EnglishFrenchGermanItalianPortugueseRussianSpanish

Le Ricette Più Viste

Invia Copia Stampa Chiudi
Premi Ctrl+C (Pc) oppure Cmd+C (Mac)
Invia