Crostata meringata con lemon curd e lamponi

  • Difficoltà: difficile
  • Cottura: 30 minuti
  • Costo: medio
condivisioni

Un dolce goloso, bello, buono, affascinante, profumato, libidinoso, insomma davanti a una fetta di crostata meringata con lemon curd e lamponi non si può davvero resistere. Il guscio di friabile frolla accoglie in sé la crema agrumata ottenuta miscelando una deliziosa e delicata crema pasticcera con una intensa e strong lemon curd. La ciliegina sulla torta in questo caso c’è uno strato di meringa fiammeggiata e un piccolo cuore di lamponi.

Beh se vi è venuta la voglia e sinceramente crediamo proprio di sì, non vi resta che provare a fare questa meraviglia per gli occhi e per il palato. Seguite i nostri consigli e fare la crostata meringata con lemon curd e lamponi non sarà poi così difficile. 

Oltre che bella da vedere ciò che colpisce di questo dolce sono proprio le differenti consistenze che si incontrano. La friabilità per prima senza dubbio, lascia spazio alla cremosità del ripieno abbastanza pungente per poi finire con il punto massimo della dolcezza e della morbidezza della soffice meringa.  Si tratta davvero di un’esperienza sensoriale più che di un semplice dolce!

Ingredienti per 10 Persone

Scarica la lista della spesa!

Preparazione

  1. Quando volete realizzare la ricetta della crostata meringata con lemon curd e lamponi per prima cosa dedicatevi alla frolla. In un mixer mescolate dando pochi colpi alla massima velocità la farina con 125g di burro freddo a tocchetti. Quando sarà simile a sabbia versatela facendo una fontana su di una spianatoia, al centro della quale metterete 2 tuorli, 100g di zucchero a velo, la buccia grattugiata di un limone. Quindi impastate velocemente a mano e avvolgete il panetto ottenuto in una pellicola e riponetelo per circa 30 minuti nel frigorifero.

    Quando volete realizzare la ricetta della crostata meringata con lemon curd e lamponi per prima cosa dedicatevi alla frolla. In un mixer mescolate dando pochi colpi alla massima velocità la farina con 125g di burro freddo a tocchetti. Quando sarà simile a sabbia versatela facendo una fontana su di una spianatoia, al centro della quale metterete 2 tuorli, 100g di zucchero a velo, la buccia grattugiata di un limone. Quindi impastate velocemente a mano e avvolgete il panetto ottenuto in una pellicola e riponetelo per circa 30 minuti nel frigorifero.
  2. Passati i trenta minuti, riprendetela e lavoratela per pochi secondi quindi stendetela e con essa rivestite uno stampo per crostata da 24 cm imburrato e infarinato. Con una forchetta praticate dei fori sul fondo, eliminate la pasta che straborda quindi mettete un foglio di carta da forno sulla superficie e aggiungete dei pesetti, come ad esempio dei legumi. Infornate per 25 minuti a 180 gradi in forno già caldo.

    Passati i trenta minuti, riprendetela e lavoratela per pochi secondi quindi stendetela e con essa rivestite uno stampo per crostata da 24 cm imburrato e infarinato. Con una forchetta praticate dei fori sul fondo, eliminate la pasta che straborda quindi mettete un foglio di carta da forno sulla superficie e aggiungete dei pesetti, come ad esempio dei legumi. Infornate per 25 minuti a 180 gradi in forno già caldo.
  3. Mentre la frolla cuoce e fredda preparate la crema lavando e asciugando i limoni, quindi grattugiate la buccia e filtrate il succo. In un pentolino fate sciogliere il burro sul fuoco più piccolo, e spegnete prima che sia completamente liquefatto. Lavate ed asciugate i limoni, grattugiate la buccia e filtrate il succo. A questo punto mescolando, aggiungete la buccia dei limoni, 100 g di zucchero, le due uova e il cucchiaino di maizena. Cuocete a fuoco bassissimo finché non si addenserà del tutto.

    Mentre la frolla cuoce e fredda preparate la crema lavando e asciugando i limoni, quindi grattugiate la buccia e filtrate il succo. In un pentolino fate sciogliere il burro sul fuoco più piccolo, e spegnete prima che sia completamente liquefatto. 
Lavate ed asciugate i limoni, grattugiate la buccia e filtrate il succo. A questo punto mescolando, aggiungete la buccia dei limoni, 100 g di zucchero, le due uova e il cucchiaino di maizena. Cuocete a fuoco bassissimo finché non si addenserà del tutto.
  4. In un'altra ciotola sbattete con la frusta due tuorli con 80 g di zucchero, fino a che il composto non sia chiaro e spumoso. In un pentolino portate allo sfioro dell'ebollizione il latte con la buccia di limone, quindi metà di esso versatelo nel composto di uova. aggiungendo poche gocce di estratto di vaniglia. Mescolate bene. In una ciotola sbattete con una frusta elettrica i tuorli con lo zucchero ottenendo così una crema. In un pentolino portate leggermente ad ebollizione il latte, dopodichè toglietelo dal fuoco.Versate metà del latte leggermente caldo sul composto di uova e aggiungete la farina setacciata, mescolate per bene evitando grumi. Trasferite il composto nel pentolino e portate il tutto ad ebollizione aggiungendo il restante latte e mescolando bene sempre per evitare la formazione di grumi, fin quando la crema non si addensa. Aggiungente la crema pasticcera alla crema che avete preparato precedentemente e mescolate per bene. Appena la crema si è raffreddata completamente, aggiungete la crema sulla base di pasta frolla.

    In un'altra ciotola sbattete con la frusta due tuorli con 80 g di zucchero, fino a che il composto non sia chiaro e spumoso. In un pentolino portate allo sfioro dell'ebollizione il latte con la buccia di limone, quindi metà di esso versatelo nel composto di uova. aggiungendo poche gocce di estratto di vaniglia. Mescolate bene. 

In una ciotola sbattete con una frusta elettrica i tuorli con lo zucchero ottenendo così una crema. In un pentolino portate leggermente ad ebollizione il latte, dopodichè toglietelo dal fuoco.Versate metà del latte leggermente caldo sul composto di uova e aggiungete la farina setacciata, mescolate per bene evitando grumi. Trasferite il composto nel pentolino e portate il tutto ad ebollizione aggiungendo il restante latte e mescolando bene sempre per evitare la formazione di grumi, fin quando la crema non si addensa.

Aggiungente la crema pasticcera alla crema che avete preparato precedentemente e mescolate per bene. Appena la crema si è raffreddata completamente, aggiungete la crema sulla base di pasta frolla.
  5. Ora questo composto trasferitelo nel pentolino con il restante latte, portate a ebollizione e sul fuoco più piccolo mescolate sempre fino a far rassodare. Quando sarà pronta versatela in una pirofila e copritela con la pellicola finché non si raffreddi totalmente.

    Ora questo composto trasferitelo nel pentolino con il restante latte, portate a ebollizione e sul fuoco più piccolo mescolate sempre fino a far rassodare. Quando sarà pronta versatela in una pirofila e copritela con la pellicola finché non si raffreddi totalmente.
  6. A questo punto dedicatevi alla meringa italiana. Portate a ebollizione lo zucchero con due cucchiai d'acqua e un cucchiaio di limone, nel frattempo fate schiumare gli albumi con le fruste elettriche, quindi versate a filo lo zucchero sciolto e montate finche non vedete comparire il becco quando alzate le fruste.

    A questo punto dedicatevi alla meringa italiana. Portate a ebollizione lo zucchero con due cucchiai d'acqua e un cucchiaio di limone, nel frattempo fate schiumare gli albumi con le fruste elettriche, quindi versate a filo lo zucchero sciolto e montate finche non vedete comparire il becco quando alzate le fruste.
  7. Ora potete unire la crema pasticcera e il lemon curd formando un'unica crema.

    Ora potete unire la crema pasticcera e il lemon curd formando un'unica crema.
  8. A questo punto componete la crostata, sul guscio di frolla spalmate la crema e sulla crema con una sac a poche o con un cucchiaio mettete la meringa facendo tanti ciuffetti.

    A questo punto componete la crostata, sul guscio di frolla spalmate la crema e sulla crema con una sac a poche o con un cucchiaio mettete la meringa facendo tanti ciuffetti.
  9. Se avete il cannello per dolci fiammeggiate le punte altrimenti infornatela per 10 minuti in modalità grill a 100 gradi.

    Se avete il cannello per dolci fiammeggiate le punte altrimenti infornatela per 10 minuti in modalità grill a 100 gradi.
  10. Decorate il vostro dolce con lamponi freschi e qualche ricciolo di limone. La vostra crostata meringata con lemon curd e lamponi è pronta per essere servita.

    Decorate il vostro dolce con lamponi freschi e qualche ricciolo di limone. La vostra crostata meringata con lemon curd e lamponi è pronta per essere servita.

 

20 aprile 2018

Traduci

EnglishFrenchGermanItalianPortugueseRussianSpanish

Le Ricette Più Viste

Invia Copia Stampa Chiudi
Premi Ctrl+C (Pc) oppure Cmd+C (Mac)
Invia