Mini charlotte ai lamponi
Ingredienti
Per le lingue di gatto (circa 80)
Per la base delle mini charlotte
Per il ripieno
Istruzioni
  1. Per prima cosa preparate le lingue di gatto: unite lo zucchero a velo al burro a temperatura ambiente e montate fino ad ottenere un composto morbido e spumoso. A questo punto aggiungete gli albumi a temperatura ambiente e la farina setacciata e continuate a montare (con l’apposita foglia della planetaria o con uno sbattitore a velocità bassa).
  2. Quando l’impasto sarà ben amalgamato mettetelo in una sac à poche (se usate quelle usa e getta come noi tagliatela in modo da avere un’apertura di circa 8 mm) e formate dei bastoncini di circa 7-8 cm di lunghezza distanziandoli un po’ visto che in cottura si espanderanno.
  3. Infornate in forno caldo ventilato a 180° (su di una teglia coperta di carta forno) per circa 6-7 minuti o fino a quando vedrete i bordi diventare leggermente dorati.
  4. Una volta sfornate le lingue di gatto lasciatele raffreddare e procedete con la base delle mini charlotte unendo i biscotti sbriciolati (o tritati con il mixer) con il burro sciolto. Amalgamate bene e procedete così: se usate i coppapasta ( noi ne abbiamo usato uno di 8 cm di diametro) ricoprite un piattino con della carta forno, appoggiateci il coppapasta e disponete al suo interno il composto livellandolo; poi mettete in frigo a riposare per una mezzoretta. Se invece avete un altro stampo con base, come mini cocotte, imburrate bene la base e ricopritela con il composto di biscotti per un’altezza di circa 1/2 cm (come fareste con una cheesecake ) e dopo averla livellata riponete in frigo.
  5. Ora potete occuparvi del ripieno iniziando a mettere a bagno i fogli di gelatina in acqua fredda. Nella ciotola della planetaria, o in una ciotola capiente se userete lo sbattitore, versate la robiola, lo yogurt greco, lo zucchero semolato, i lamponi freschi frullati e azionate fino ad amalgamare bene il tutto.
  6. Trascorsi una decina di minuti strizzate i fogli di gelatina e scioglieteli in un po’ del frullato di lamponi che avrete lasciato da parte e scaldato al microonde per pochi secondi. Quando la gelatina sarà sciolta unitevi un paio di cucchiai del ripieno e mescolate bene (per evitare che si formino grumi) prima di di versarla nel resto del composto.
  7. Ora siete pronti a togliere dal frigo le basi e a versarci sopra il ripieno livellandolo. Una volta finita questa operazione lasciate in frigo per qualche ora (se riuscite anche per tutta la notte).
  8. Trascorso il tempo di raffreddamento procedete alla composizione della charlotte. Nel caso dello stampo a cocotte procedete passando la lama bagnata di un coltello lungo il bordo dello stampo e capovolgete il tutto su un piattino. Una volta sotto sopra, con delicatezza, rigiratelo di nuovo e cominciate a decorare (nel caso del coppapasta basterà semplicemente passare la lama del coltello e sfilarlo da sopra).
  9. Le lingue di gatto che racchiuderanno il ripieno dovranno essere di circa 1/2 cm più alte della parte interna, quindi sceglietene alcune della stessa misura e procedete tagliando la base per avere l’effetto della foto.
  10. Fatele aderire appoggiandole semplicemente al ripieno e procedete con il numero necessario a ricoprire l’intero bordo. Tagliate poi un nastrino con il quale avvolgerete la charlotte a mo’ di “pacchetto regalo” con un fiocchetto finale, stringendo bene per mantenere il tutto ben unito. Decorate con lamponi freschi e riponete in frigo fino al momento di servire.
Recipe Notes

Il tempo di preparazione si suddivide in questo modo:
-10 minuti per la preparazione dell’impasto dei biscotti
– 20 minuti circa per la cottura dei biscotti (prevedendo due teglie alla volta in forno)
– 10 minuti per il ripieno
– qualche ora ( o tutta la notte per il raffreddamento)
– 20 minuti circa per la decorazione