Crescioni integrali alle erbe
Porzioni Tempo di preparazione
10 45minuti
Tempo di cottura
30minuti
Porzioni Tempo di preparazione
10 45minuti
Tempo di cottura
30minuti
Ingredienti
Istruzioni
  1. Lavate accuratamente gli spinaci e le erbette cambiando l’acqua più volte in modo da eliminare tutti i residui di terra. Eliminate i gambi degli spinaci e la parte più dura dei gambi delle erbette. Pesate il quantitativo necessario.
  2. Mettete le verdure in una pentola capiente e versate un bicchiere di acqua e del sale grosso. Fate cuocere pochi minuti mescolando le erbe in modo che cuociano in modo omogeneo.
  3. Scolatele e strizzate molto bene in modo da eliminare più acqua possibile. Lasciate completamente raffreddare. Tritate le erbe molto finemente. Fate intiepidire il latte pochi istanti nel microonde.
  4. Lasciate ammorbidire lo strutto a temperatura ambiente per circa 30 minuti. In una ciotola mettete tutti gli ingredienti per l’impasto. Iniziate a lavorare gli ingredienti con una forchetta. La quantità di liquido per l’impasto dipende dalla capacità di assorbimento della vostra farina, partite mettendone un po’ meno ed aggiungete al bisogno.
  5. Quando non sarà più possibile impastare con la forchetta lavorate con le mani ed impastate con i palmi. Proseguite fino ad ottenere un composto omogeneo e liscio. Se l’impasto fosse troppo asciutto aggiungete un cucchiaio di acqua per volta.
  6. Mettete la pasta in una ciotola e coprite con la pellicola per alimenti. Lasciate riposare ad una temperatura di circa 18°C per 24/48 ore.
  7. Dividete l’impasto in 10/12 parti in base alla dimensione del crescione che desiderate ottenere. Formate delle palline di impasto e lasciate riposare almeno 30 minuti.
  8. Tagliate a piccoli dadini la caciotta e la mozzarella. Stendete le palline di impasto ad uno spessore di pochi millimetri cercando di renderle più rotonde possibile.
  9. Su metà del crescione disponete una parte di erbe e una manciata di formaggi. Richiudete i crescioni piegandoli a metà.
  10. Con i rebbi di una forchetta sigillate il bordo facendo attenzione a non forare il crescione. Scaldate molto bene una piastra di ghisa o una padella antiaderente. Cuocete i crescioni su entrambi i lati. Infine tenendoli “in piedi” cuocete la parte della piegatura. Consumateli ben caldi.