Torta vegana alle amarene

Una torta semplice con un impasto leggero, ma ricco di gusto!

  • Difficoltà: facile
  • Preparazione: 20 minuti
  • Cottura: 40 minuti
condivisioni

Questa torta vegana alle amarene ha un impasto leggero perchè senza uova e burro.  Grazie alla presenza delle amarene, alla scorzetta di limone e alle scaglie di mandorle tostate, rende questo cake una delle torte vegane più buone di sempre. Se state cercando una valida alternativa ai classici dolci, questa torta fa decisamente per voi.

In sostituzione delle uova ho utilizzato il gel ai semi di lino, facilissimo da realizzare (più avanti troverete anche preziosi consigli sul procedimento), viene utilizzato per dolci da forno come torte, muffin, plumcake ovviamente non andrà a sostituire la sofficità che un uovo porta normalmente all’impasto, ma certamente il gel ai semi di lino è un ottimo legante e sostituto in questo tipo di preparazioni.

torta vegana alle amarene (1)

Ingredienti per 6 Persone

Scarica la lista della spesa!

Preparazione

  1. In un mortaio (o nel mixer) pestate i semi di lino, fino a polverizzali. Trasferiteli nell’acqua molto calda e lasciate riposare per circa 10 minuti fino a quando avrete ottenuto un composto gelatinoso.

  2. In una ciotola versate lo zucchero di canna e unite il gel ai semi di lino e mescolate con una frusta a mano.

  3. Aggiungete l’olio di arachide, la scorzetta di un limone e un pizzico di sale, mescolate energicamente.

  4. In una ciotola unite le farine con il lievito, prendete un setaccio incorporate gli ingredienti secchi al composto ottenuto in precedenza.

  5. Aiutatevi in questa operazione alternando le farine con il latte di mandorla.

  6. Denocciolate le amarene, infarinatele leggermente, prendetene 2/3 e unitele con delicatezza al composto.

  7. Oleate ed infarinate una tortiera del diametro di 22-24 cm, versate il composto terminate con il resto delle amarene messe precedentemente da parte, cospargete la superficie con le mandorle a lamelle (scaglie) e zucchero di canna fine.

  8. Mettete in forno preriscaldato 180 °C per 40-45 minuti circa.

  9. Lasciate raffreddare e servite con amarene fresche e zucchero a velo.

Il segreto per ottenere un gel perfetto è quello di passare i semi di lino nel mixer (potete passarlo prima nel mortaio o direttamente nel mixer), aggiungete l’acqua molto calda direttamente nel mixer con i semi polverizzati in precedenza e continuate ad azionare per un paio di secondi. Lasciateli riposare per 10 minuti circa e otterrete un fantastico effetto “gelatinoso” che servirà come legante per il tipo di impasti che ho citato inizialmente.

I semi di lino devono essere il più possibile polverizzati, però se ne dovessero rimanere alcuni interi, com’è normale che sia essendo molto piccoli non fa nulla, aggiungeteli ugualmente all’impasto (come faccio io!)

Ricordate che 1 uovo   =   5 g di semi di lino + 3 cucchiai di acqua calda

uovo ai semi di lino
torta vegana (1)
torta vegana (2)
torta vegana (3)

In sostituzione delle amarene, potete utilizzare le ciliegie, oppure altra frutta fresca come albicocche o susine tagliate a pezzetti.

25 giugno 2016

Traduci

EnglishFrenchGermanItalianPortugueseRussianSpanish

Le Ricette Più Viste

Invia Copia Stampa Chiudi
Premi Ctrl+C (Pc) oppure Cmd+C (Mac)
Invia