Rosata di mandorle

La Rosata di mandorle, un dolce pugliese a base di mandorle facilissimo da preparare. La ricetta non prevede burro, farina e lievito ma solo mandorle tritate di ottima qualità, zucchero e uova.

  • Preparazione: 20 minuti
  • Cottura: 45 minuti
condivisioni

La Rosata di mandorle è un dolce tradizionale tipico pugliese conosciuto soprattutto a Toritto, piccolo paese dell’alta Murgia barese, per la coltivazione delle mandorle. Un dolce veramente squisito, fermarsi alla prima fetta è impossibile, l’impasto è umido, soffice e profumato, il sapore ricorda molto la pasta di mandorle. La consistenza morbida contrastata dalla croccantezza delle gocce di cioccolato la rende veramente unica e speciale.

rosataallemandorle4_def

Ingredienti per 8 Persone

Scarica la lista della spesa!

Preparazione

  1. Tritate in polvere le mandorle con un cucchiaio di zucchero semolato (preso dal totale indicato) fino a ridurle in polvere (lo zucchero serve a fare assorbire l'olio che le mandorle emettono). Sgusciate 3 uova, seperate i tuorli dagli albumi e metteteli in due ciotole separate. Aggiungete ai 3 tuorli le uova intere e il resto dello zucchero.

    Tritate in polvere le mandorle con un cucchiaio di zucchero semolato (preso dal totale indicato) fino a ridurle in polvere (lo zucchero serve a fare assorbire l'olio che le mandorle emettono). Sgusciate 3 uova, seperate i tuorli dagli albumi e metteteli in due ciotole separate.
Aggiungete ai 3 tuorli le uova intere e il resto dello zucchero.
  2. Con delle fruste elettriche montate le uova fino ad ottenere un composto chiaro e spumoso. Unite la farina di mandorle, un cucchiaino di essenza di vaniglia, la scorza grattugiata del limone ed amagamate bene gli ingredienti al composto.

    Con delle fruste elettriche montate le uova fino ad ottenere un composto chiaro e spumoso. Unite la farina di mandorle, un cucchiaino di essenza di vaniglia, la scorza grattugiata del limone ed amagamate bene gli ingredienti al composto.
  3. Montate a neve ben ferma gli albumi con qualche goccia di limone e incorporateli poco alla volta al composto di uova mescolando delicatamente dal basso verso l'alto (questo servirà ad incorporare una maggiore quantità di aria nell'impasto aiutando la lievitazione). Infarinate le gocce di cioccolato (per evitare che restino sul fondo della torta), scuotendole per eliminare la farina in eccesso, e unitele al composto. Infarinate e imburrate uno stampo a cerniera di 20 cm e cuocete a 160° C per 45 minuti circa.

    Montate a neve ben ferma gli albumi con qualche goccia di limone e incorporateli poco alla volta al composto di uova mescolando delicatamente dal basso verso l'alto (questo servirà ad incorporare una maggiore quantità di aria nell'impasto aiutando la lievitazione).
Infarinate le gocce di cioccolato (per evitare che restino sul fondo della torta), scuotendole per eliminare la farina in eccesso, e unitele al composto. Infarinate e imburrate uno stampo a cerniera di 20 cm e cuocete a 160° C per 45 minuti circa.
  4. Sfornate, lasciate raffreddare e cospargete la Rosata con zucchero a velo.

    Sfornate, lasciate raffreddare e cospargete la Rosata con zucchero a velo.
23 agosto 2016

Traduci

EnglishFrenchGermanItalianPortugueseRussianSpanish

Le Ricette Più Viste

Invia Copia Stampa Chiudi
Premi Ctrl+C (Pc) oppure Cmd+C (Mac)
Invia