Plum cake triplo cocco senza burro
Porzioni Tempo di preparazione
12 15minuti
Tempo di cottura
55minuti
Porzioni Tempo di preparazione
12 15minuti
Tempo di cottura
55minuti
Ingredienti
Istruzioni
  1. Setacciate insieme le farine con il lievito per 3-4 volte, aggiungete il sale e tenete da parte.
  2. Nella ciotola della planetaria, montate le uova con lo zucchero di cocco fino ad avere una massa gonfia, spumosa e di colore più chiaro, come per il pan di Spagna. Profumate alla fine con la scorza di limone grattugiata.
  3. Aggiungete circa 2/3 del mix di farine in 3 volte, alternandolo al latte di cocco; inziate e terminate con la farina. Mescolate bene per non formare grumi. Incorporate l’olio appena tiepido (42°C circa) a filo, amalgamandolo bene, poi aggiungete il resto della farina tenuta fa parte.
  4. Da ultimo, unite i cranberries, mescolando delicatamente a mano con una spatola, per distribuirli in maniera uniforme nell’impasto.
  5. Trasferite l’impasto in uno stampo da plum cake da 25×11 cm, imburrato e foderato di carta forno, livellando la superficie; spolverate a piacere con una manciata di cocco rapè.
  6. Fate cuocere in forno caldo a 180°C per circa 55-60 minuti, o fino a che l’interno risulta asciutto alla prova stecchino. Coprite con un foglio di stagnola dopo 40 minuti se la superficie dovesse colorire troppo rapidamente.
  7. Sfornate e lasciate riposare il cake nello stampo per circa 5 minuti, prima di estrarlo e trasferirlo su una griglia a raffreddare completamente.
Recipe Notes

Il cake si conserva bene per 2-3 giorni a temperatura ambiente in un contenitore ermetico o in un sacchetto di plastica per alimenti.

La farina di cocco, da non confondere con il cocco essiccato grattugiato (o cocco rapè) è una polvere fine di colore bianco avorio, ottenuta dalla polpa di noce di cocco fresca, disidratata e sgrassata. Presenta un alto contenuto di fibre e proteine, molti meno grassi rispetto al classico cocco essiccato, un basso indice glicemico e spesso viene usata, nei prodotti da forno senza glutine, più come ingrediente funzionale (per aggiungere fibre e conservare umidità) che per il sapore assai delicato. La farina di cocco è in grado di assorbire una  quantità enorme dell’umidità contenuta in qualunque impasto ed è raccomandabile conservarla in  un contenitore ermetico per evitare grumi.