Latte di mandorle
La ricetta per preparare questo latte vegetale di frutta secca in casa, con l’estrattore, ma non solo.
Porzioni Tempo di preparazione
6porzioni 20minuti
Porzioni Tempo di preparazione
6porzioni 20minuti
Ingredienti
Istruzioni
  1. Mettete in una ciotola capiente le mandorle e coprite con abbondante acqua, quindi fate riposare 12 ore controllando che la frutta secca sia sempre immersa. Mettete a bollire l’acqua e fatela raffreddare. Scolate le mandorle e mettetele nel boccale dell’estrattore.
  2. Azionate l’estrattore e versate a filo metà dell’acqua bollita, poi prelevate l’okara (lo scarto solido delle mandorle) e ripassatela con il resto dell’acqua bollita. Il latte è pronto, se lo volete dolcificato mescolatevi due cucchiai di sciroppo d’acero e conservatelo in frigo per massimo 4 giorni.
  3. Se non avete l’estrattore, lasciate in ammollo le mandorle per 2-3 ore, poi frullatele in un robot da cucina unendo pian piano l’acqua bollita. Filtratelo con un colino coperto con della mussola e conservatelo in frigorifero.
Recipe Notes

Con questa dose di acqua il latte rimane leggermente denso: unite più o meno acqua in base a come lo desiderate. Se preferite potete usare l’acqua di ammollo (precedentemente bollita e raffreddata) per realizzarlo: assume una colorazione più intensa e persiste molta polvere  di mandorle al palato.