Tagliatelle al timo, formaggio cremoso e pomodorini confit
Porzioni Tempo di preparazione
4 900minuti
Tempo di cottura
180minuti
Porzioni Tempo di preparazione
4 900minuti
Tempo di cottura
180minuti
Ingredienti
Per le tagliatelle
Per il condimento
Istruzioni
  1. Questo passaggio va fatto il giorno precedente alla preparazione del piatto. Quindi la sera prima, prendete una ciotola capiente, un colino a maglia fine e un canovaccio di cotone o lino pulitissimo, foderate il colino con il canovaccio, versateci dentro lo yogurt e, con uno spago chiudete, stringendo il più possibile e strizzando leggermente lo yogurt.
  2. Appoggiate il colino sulla ciotola, in modo che il siero contenuto nello yogurt possa colare sul fondo.
  3. Ponete in frigorifero e lasciatelo per circa 10/12 ore.
  4. Il giorno dopo aprite il telo, avrete ottenuto un formaggio spalmabile delicato e fresco, da condire a piacimento.
  5. Anche i pomodorini confit necessitano di un procedimento semplice, ma lungo.
  6. Accendete il forno a 90 ° C.
  7. Tagliate i pomodorini in 2 e disponeteli con la parte tagliata verso l’alto su una placca, foderata di carta forno.
  8. Tritate il mezzo spicchio d’aglio molto finemente e cospargetelo sui pomodorini, conditeli tutti con qualche goccia d’olio e infornate, per circa 2 ore. Controllate la cottura e decidete fino a che punto far asciugare i pomodorini, possono tranquillamente restare in forno per un’altra ora.
  9. Togliete le foglioline di timo dai rametti e se sono troppo grandi tritatele grossolanamente in modo da renderle più fini.
  10. Formate sulla spianatoia di legno una montagnetta di farina e con le dita formate un incavo al centro, abbastanza grande per contenere le uova.
  11. Aggiungete le uova cercando di non farle sbordare, sbattetele con una forchetta in modo che i tuorli si amalgamino con gli albumi e aggiungete il pizzico di sale.
  12. Cospargete con le foglioline di timo e iniziate con le dita a prendere la farina dai bordi e coprite le uova iniziando ad impastare.
  13. Continuate a lavorare finché l’impasto risulterà morbido ed elastico, ci vogliono circa 10 minuti, poi dategli una bella forma e copritelo con un telo o con della pellicola per alimenti e mettetelo in frigorifero per circa mezz’ora.
  14. A questo punto potete procedere nel tirare la pasta e tagliarla nella forma che desiderate, potete tirarla bella sottile con il mattarello, prendendone piccole pari per volta dal panetto, infarinando la spianatoia.
  15. Io ho usato la macchina per la pasta, ho tagliato dal panetto ogni volta una piccola quantità e l’ho fatta passare nella macchina, piegandola un paio di volte al primo passaggio con i rulli alla larghezza massima, man mano ho stretto i rulli fino ad arrivare ad una sfoglia sottile che ho passato al rullo con il taglio più grande per ottenere delle belle tagliatelle corpose.
  16. Ho lasciato asciugare le tagliatelle cospargendole con un po’ di farina di semola, adagiate su carta forno e coperte con un canovaccio.
  17. Cuocete la pasta in una pentola capiente, con l’acqua salata, per circa 10′, ma naturalmente assaggiate e decidete a seconda dei vostri gusti quando scolarla.
  18. Conditela in una capiente ciotola, con il formaggio cremoso, i pomodorini confit, aggiungete qualche fogliolina di timo fresco ed eventualmente un filo di olio EVO per mantecare.