Pizza fritta napoletana

Un grande street food partenopeo goloso e irresistibile

  • Difficoltà: facile
  • Preparazione: 3 ore
  • Cottura: 10 minuti
  • Costo: basso
condivisioni

Sulla pizza fritta napoletana già sono spese infinite parole, ma ovviamente non sono sufficienti per descrivere la bontà, il profumo la consistenza di questo capolavoro del genio partenopeo. Se la pizza era già buona al forno, ripiena e fritta è qualcosa di assolutamente irresistibile.

È certamente uno degli street food  di maggior successo, non c’è rosticceria che non abbia esposte nel banchetto una quantità di pizzette pronte per essere divorate. Ci sono ovviamente diverse categorie di pensiero. C’è chi la preferisce col pomodoro e chi bianca come in questo caso. In effetti essa nasce come piatto di recupero…un po’ di impasto riempito con gli avanzi del pranzo e il gioco è fatto! 

Volete sapere come si fa la pizza fritta napoletana? Provate questa ricetta e verrà decisamente perfetta!

Ingredienti per 8 Persone

Scarica la lista della spesa!

Preparazione

  1. Quando volete realizzare la ricetta delle pizze fritte dedicatevi per prima cosa all'impasto. Sciogliete nell'acqua intiepidita il lievito e mescolate con un cucchiaino di zucchero. Aggiungete due cucchiaio dal totale di farina e aspettate mezz'ora. A questo punto versate il tutto in un contenitore con la farina restante, e impastate prima con una forchetta e poi a mano o con una impastatrice. Aggiungete verso la fine il sale e lasciate lievitare al coperto per 3 ore circa.

    Quando volete realizzare la ricetta delle pizze fritte dedicatevi per prima cosa all'impasto. Sciogliete nell'acqua intiepidita il lievito e mescolate con un cucchiaino di zucchero. Aggiungete due cucchiaio dal totale di farina e aspettate mezz'ora. A questo punto versate il tutto in un contenitore con la farina restante, e impastate prima con una forchetta e poi a mano o con una impastatrice. Aggiungete verso la fine il sale e lasciate lievitare al coperto per 3 ore circa.
  2. Preparate la farcitura schiacciano la ricotta con la forchetta, aggiungendo la provola a pezzi, il salame tagliato e un pizzico di pepe.

    Preparate la farcitura schiacciano la ricotta con la forchetta, aggiungendo la provola a pezzi, il salame tagliato e un pizzico di pepe.
  3. Quando l'impasto sarà cresciuto dividetelo in 8 palline e stendetele su un piano infarinato a forma di disco. In ognuna mettete una cucchiaiata di ripieno che avete preparato. Chiudete a mezzaluna e schiacciate bene i bordi in modo da sigillare il tutto in maniera perfetta.

    Quando l'impasto sarà cresciuto dividetelo in 8 palline e stendetele su un piano infarinato a forma di disco. In ognuna mettete una cucchiaiata di ripieno che avete preparato. Chiudete a mezzaluna e schiacciate bene i bordi in modo da sigillare il tutto in maniera perfetta.
  4. Mettete a scaldare l'olio in un pentolino dai bordi alti e quando arriva a temperatura, calate la pizza e con un cucchiaio bagnate di continuo anche la parte superiore che tende a galleggiare.

    Mettete a scaldare l'olio in un pentolino dai bordi alti e quando arriva a temperatura, calate la pizza e con un cucchiaio bagnate di continuo anche la parte  superiore che tende a galleggiare.
  5. Quando un lato diventa dorato giratela con accortezza dall'altro e continuate a friggere per altri 5-6 minuti. Man mano che sono pronte mettetele su un piatto con carta assorbente per eliminare l'olio in eccesso.

    Quando un lato diventa dorato giratela con accortezza dall'altro e continuate a friggere per altri 5-6 minuti. Man mano che sono pronte mettetele su un piatto con carta assorbente per eliminare l'olio in eccesso.
  6. Fate raffreddare le pizze fritte per qualche minuto perché l'interno è decisamente ustionante.

    Fate raffreddare  le pizze fritte per qualche minuto perché l'interno è decisamente ustionante.

 

 

4 settembre 2018

Traduci

EnglishFrenchGermanItalianPortugueseRussianSpanish

Le Ricette Più Viste

Invia Copia Stampa Chiudi
Premi Ctrl+C (Pc) oppure Cmd+C (Mac)
Invia