Categorie
Antipasti Basi Lievitati Speciali

Pizzette senza impasto

Se amate la cucina semplice e genuina, quella che richiede un po’ di tempo e gesti sapienti, queste Pizzette senza impasto fanno per voi! La ricetta per queste bontà è tratta dal libro Cucina Slow – Ricette di Montagna di Monica Giustina, un libro che invita ad andare piano, per godersi la famiglia, gli amici,  il buon cibo e tutto quello che ci circonda. Oltre alle squisite ricette, nel libro troverete tante fotografie meravigliose delle pietanze e di paesaggi mozza fiato! 

Le Pizzette senza impasto si preparano facilmente e come dice lo stesso titolo, si fanno senza dover impastare. Dopo una preparazione veloce, l’impasto ottenuto si mette in frigo a maturare per 24 ore.  Al freddo, la lievitazione avviene lentamente, conferendo alle Pizzette senza impasto una leggerezza e una digeribilità eccezionali! 

la ricetta delle pizzette senza impasto

Pizzette senza impasto
Pizzette senza impasto
Stampa
Aggiungi alla tua lista della spesa
Questa ricetta è nella tua lista della spesa
Porzioni Tempo di preparazione
8 persone 10 minuti
Tempo di cottura
20 minuti
Porzioni Tempo di preparazione
8 persone 10 minuti
Tempo di cottura
20 minuti
Pizzette senza impasto
Pizzette senza impasto
Stampa
Aggiungi alla tua lista della spesa
Questa ricetta è nella tua lista della spesa
Porzioni Tempo di preparazione
8 persone 10 minuti
Tempo di cottura
20 minuti
Porzioni Tempo di preparazione
8 persone 10 minuti
Tempo di cottura
20 minuti
Ingredienti
Porzioni: persone
Istruzioni
  1. Sciogliete il lievito nell'acqua. Mettete in una ciotola la farina, il sale e l'olio e versate l'acqua con il lievito. Mescolate velocemente, otterrete un impasto grumoso. Lasciate riposare per 15 minuti, poi spostatevi sulla spianatoia e dividete l'impasto in 8 parti.
    Sciogliete il lievito nell'acqua. Mettete in una ciotola la farina, il sale e l'olio e versate l'acqua con il lievito. Mescolate velocemente, otterrete un impasto grumoso. Lasciate riposare per 15 minuti, poi spostatevi sulla spianatoia e  dividete l'impasto in 8 parti.
  2. Stendete ogni pezzo in una sorta di rettangolo. Non è necessario essere precisi nella forma. Posizionate il pezzo steso in senso orizzontale e dividete idealmente in tre parti. Richiudete le 2 estremità sul centro. Ruotate di 90° e fate di nuovo le pieghe. Proseguite in questo modo per tutti i pezzi.
    Stendete ogni pezzo in una sorta di rettangolo. Non è necessario essere precisi nella forma. Posizionate il pezzo steso in senso orizzontale e dividete idealmente in tre parti. Richiudete le 2 estremità sul centro. Ruotate di 90° e fate di nuovo le pieghe. Proseguite in questo modo per tutti i pezzi.
  3. Usando le mani, compattate ciascun pezzo e poi poggiateli tutti ben separati in uno o più contenitori. Coprite e mettete a maturare in frigorifero per 24 ore.
    Usando le mani, compattate ciascun pezzo e poi poggiateli tutti ben separati in uno o più contenitori. Coprite e mettete a maturare in frigorifero per 24 ore.
  4. Trascorso il tempo, togliete dal frigo e lasciate tornare a temperatura ambiente. Ungete una teglia con un filo d'olio e disponete gli impasti sulla spianatoia. Allargateli delicatamente con mani, cercando di non far uscire l'aria inglobata durante la lievitazione in frigo. Dovete formare delle pizzette spesse circa 2 cm. Disponete sulla teglia, coprite e fate lievitare a 22° fino al raddoppio (circa 1 ora). Preparate il sughetto con i pelati schiacciati, un po' di sale, un cucchiaio di olio e il basilico e l'origano tritati. Tagliate a dadini la mozzarella e tamponatela con la carta assorbente. Dopo un'oretta, condite le pizzette con il sughetto di pomodoro e cuocete per 8 minuti in forno caldissimo, sul ripiano più basso. Togliete dal forno, aggiungete i dadini di mozzarella e infornate nuovamente, questa volta nella parte centrale del forno, per altri 5 minuti o fino a quando le pizzette sono dorate.
    Trascorso il tempo, togliete dal frigo e lasciate tornare a temperatura ambiente. Ungete una teglia con un filo d'olio e disponete gli impasti sulla spianatoia. Allargateli delicatamente con mani, cercando di non far uscire l'aria inglobata durante la lievitazione in frigo. Dovete formare delle pizzette spesse circa 2 cm.  Disponete sulla teglia, coprite e fate lievitare a 22° fino al raddoppio (circa 1 ora). Preparate il sughetto con i pelati schiacciati, un po' di sale, un cucchiaio di olio e il basilico e l'origano tritati. Tagliate a dadini la mozzarella e tamponatela con la carta assorbente. Dopo un'oretta, condite le pizzette con il sughetto di pomodoro e cuocete per 8 minuti in forno caldissimo, sul ripiano più basso. Togliete dal forno, aggiungete i dadini di mozzarella e infornate nuovamente, questa volta nella parte centrale del forno, per altri 5 minuti o fino a quando le pizzette sono dorate.
  5. Sfornate, condite con la rucola, il prosciutto cotto e la ricotta affumicata grattugiata e poi servite.
    Sfornate, condite con la rucola, il prosciutto cotto e la ricotta affumicata grattugiata e poi servite.

E per scoprire tutte le altre meravigliose ricette potete acquistare il libro qui, correte!

 

Di Mary Vischetti

Ho trascorso la mia infanzia e adolescenza nel Midwest degli USA, dove ho lasciato una parte del mio cuore. Vivo felicemente da anni in Abruzzo, nel paese delle mie radici, tra le mie adorate montagne e "i miei orsi". Adoro cucinare e sono convinta che si possa arrivare al cuore delle persone attraverso il cibo, che per me rappresenta non solo nutrimento, ma comunicazione, amore, dedizione e attenzione.

Lascia un commento