Ricette disegnate: Castagnaccio
Il castagnaccio è un dolce autunnale tipico dell’Italia centrale, in particolare della Toscana, con una tradizione molto antica: se ne hanno infatti notizie fin dal 1500 come di un piatto conosciuto e apprezzato. Come la maggior parte delle ricette della tradizione rurale, è un piatto molto semplice ma molto nutriente, senza considerare la sua bontà e naturale dolcezza (il dolce non prevede aggiunta di zucchero) che accontenterà tutta la famiglia. Provate a cucinarlo insieme ai vostri bambini: saranno conquistati dal profumo che sprigiona in cottura e dal sapore tanto particolare quanto irresistibile.
Porzioni Tempo di preparazione
8persone 10minuti
Tempo di cottura
35minuti
Porzioni Tempo di preparazione
8persone 10minuti
Tempo di cottura
35minuti
Ingredienti
Istruzioni
  1. Setacciare la farina di castagne
  2. Mescolare la farina con l’acqua fino ad ottenere un composto omogeneo con una consistenza molto cremosa
  3. Unire 50 g di pinoli, 50 g di uvetta e un pizzico di sale, e amalgamare bene
  4. Ungere una teglia bassa (meglio se in rame) con olio e.v.o. e versare il composto, poi stenderlo in modo uniforme aiutandosi con una spatola
  5. Decorare la superficie con 30 g pinoli, 30 g di uvetta e aghi di rosmarino, poi cospargere con un filo di olio e.v.o.
  6. Infornare a 190 °C per circa 35 minuti (fino a quando si saranno formate le caratteristiche crepe sulla superficie)
Recipe Notes

Come per tutti i piatti della tradizione, ne esistono molte varianti: provate ad aggiungere di 100 g di gherigli di noci tritati, metà nell’impasto e metà sulla superficie, oppure una grattugiata di scorza d’arancia sulla superficie, per conferire un’aroma ancora più particolare.