Polpette di ricotta al sugo
Le Polpette di ricotta al sugo sono un secondo piatto vegetariano leggero e semplice da preparare, ma al contempo gustoso e perfetto per tutta la famiglia! Una fantastica alternativa alle classiche polpette di carne.
Porzioni Tempo di preparazione
2 20
Tempo di cottura
15
Porzioni Tempo di preparazione
2 20
Tempo di cottura
15
Ingredienti
Istruzioni
  1. Per preparare le Polpette di ricotta al sugo, inizia dal composto delle polpette: in una ciotola metti 200 g di ricotta, 1 uovo, 4 g di prezzemolo fresco tritato, 50 g di pangrattato, 40 g di grana padano grattugiato e un generoso pizzico di sale.
  2. Impasta tutti questi ingredienti fino ad ottenere un composto morbido e modellabile.
  3. Preleva poco composto alla volta (circa 30-35 g), forma 10 polpettine leggermente schiacciate e tienile un momento da parte.
  4. Lega con lo spago le erbe aromatiche, in maniera che non si disfino in cottura e tieni il mazzetto da parte.
  5. In una padella capiente posta su fuoco basso fai scaldare un filo di olio di oliva, poi metti a rosolare lo spicchio di aglio e la mezza cipolla bianca tritata, mescolando di tanto in tanto fino a quando la cipolla sarà appassita.
  6. Unisci a questo punto 400 g di passata di pomodoro, un pizzico di sale e le erbe aromatiche legate, mescola bene e lascia cuocere il sughetto per 5 minuti, fino a quando sarà quasi cotto.
  7. Aggiungi le polpette nella padella assieme al sugo e falle cuocere per 10 minuti, girandole spesso in maniera che cuociano uniformemente.
  8. Trascorsi i 10 minuti le tue polpette di ricotta sono pronte per essere servite. Buon appetito!
Recipe Notes

Per questa ricetta puoi utilizzare una ricotta vaccina oppure di pecora, come preferisci, l’importante è che sia fresca e ben soda.

La quantità di pangrattato può variare in base a quanto è soda e asciutta la ricotta che utilizzi, quindi una volta pronto l’impasto delle polpette, potrai valutare se aggiungere un pochino di pangrattato in più per rendere il composto modellabile, nel caso fosse troppo umido.

Per una versione senza glutine, puoi utilizzare un pangrattato senza glutine.