agora31.ilmondodieve.com

Fuorisalone 2015: mostre, orti, cooking show e l’immancabile Street Food

Decine di progetti ed iniziative "food & beverage" nell'anno dell'Expo

condivisioni

6 giorni, 672 eventi, 15 percorsi: lo slogan d’apertura che campeggia nella homepage del sito del Fuorisalone edizione 2015 è esplicativo (ed anche un pochino “intimidatorio”) di quanto i visitatori potranno fare, vedere, fotografare ed anche degustare. Avete letto bene, “degustare“, perché come ogni anno ci sarà naturalmente lo spazio dedicato al “food & beverage”, con cooking show, mostre, installazioni, orti cittadini e l’immancabile spazio dedicato all’evento principale del 2015, l’Expo.

A sole due settimane dall’inizio dell’Expo 2015, il Fuorisalone porterà la prima invasione a Milano, una sorta di crash test per il capoluogo lombardo che grazie al Salone del Mobile e soprattutto a tutto ciò che è “fuori programma! verrà invaso da visitatori, operatori del settore ed appassionati.

Tante le iniziative legate al mondo del food, alcune davvero interessanti e particolari, come “l’Orto fra i cortili“, progetto nato dalla collaborazione fra Cornelius Gavril, l’azienza VerdeVivo e PCR srl. Un bellissimo orto (che si trova sull’edificio che ospita Piuarch in Brera) è l’emblema del progetto che punta sull’autoproduzione ma anche sulla riqualificazione degli immobili.

Non poteva mancare lo spazio dedicato ad Api e Foodtruck provenienti da tutta Italia che invaderanno lo spazio del giardino secolare in via San Vittore 49 per offrire ristoro ai visitatori del Fuorisalone: dalle 11 alle 23 (24 nel weekend) ci sarà lo street food regionale con focus anche sulla cucina vegetariana e vegana.

Altre iniziative nascono dalla fusione tra Arte e Cibo, quali ad esempio “IDFOOD – THE FOOD PICTURES THE COOK“, una mostra del fotografo Marco Varoli per dar spazio ai più interessanti giovani Chef italiani e stranieri o l’omaggio che Piazza Affari attribuirà alla famosa scultura di Maurizio Cattelan, il “dito medio”.

E poi lo spazio dedicato all’Expo con due appuntamenti: il primo dal 13 al 24 aprile è “Wallpaper Handmade at Expo Gate” raccolta dei pezzi di design artigianale più significativi legati al mondo del food. Il secondo appuntamento è invece dedicato all’ecologia, con un nuovo spazio verde di fronte al Castello Sforzesco: l’evento “Why Not in The Garden” è in pratica giardino
realizzato con 600 piante che profumerà di erbe aromatiche, fiori e frutta di stagione. Lo spazio sarà utilizzato durante il Fuorisalone organizzando pic-nic, varie performance e le immancabili spaghettate di mezzanotte.

Sono stato lo scorso anno al Fuorisalone e posso dire con certezza che già nell’edizione 2014 l’insieme di iniziative legate al mondo del food era quanto mai vario ed interessante, quindi mi aspetto grandi cose in quest’anno consacrato al food, sperando di riuscire a visitare di persona la kermesse di Via Tortona.

8 aprile 2015

Traduci

EnglishFrenchGermanItalianPortugueseRussianSpanish

Le Ricette Più Viste