ovis mollis

Biscotti ovis-mollis

biscotti delicati, friabili, che si sciolgono in bocca

condivisioni

Gli ovis mollis sono una delle tante preparazioni della  pasta frolla. E’ una pasta molto fine, delicata, friabile,  si scioglie in bocca e questo è dovuto all’utilizzo del tuorlo sodo, che viene setacciato e inserito nell’impasto.

C’è grande confusione sull’etimologia di questo biscotto, dal nome decisamente strano…Ovis  deriva dal latino?… ok, ma ovis=pecora o da ovum=uovo? Si dice che furono inventati in onore della regina Margherita, ma anche che il loro nome, ripetuto in continuazione, non sia altro che un formula magica!

Poi c’è il dubbio sulla forma del tipico biscotto “ovis mollis”… a bastoncino, a pallina… molto probabilmente la forma originale è  ad anello.

A volte viene anche arricchito con marmellate (di albicocca, preferibilmente, a ricordare il tuorlo dell’uovo)  creando delle palline di pasta e schiacciandole nella parte centrale che verrà  riempita, appunto, di marmellata prima o dopo cottura.

 ovis mollis

Stampa
Biscotti ovis mollis
2015-04-09 21:37:50
Ingredienti
  1. PER CIRCA 30 BISCOTTI
  2. 3 tuorli
  3. 120 g di farina 00
  4. 60 g di zucchero a velo o semolato finissimo
  5. 120 g di burro morbido
  6. 1 bergamotto (o limone o arancia)
  7. ½ stecca di vaniglia
Istruzioni
  1. Mettete a bollire dell’acqua in un pentolino e appena bolle, rompete le uova, separate il tuorlo dall’albume, e rovesciate delicatamente nell’acqua i tuorli.
  2. Dopo 5 minuti scolateli.
  3. Lavorate in una ciotola il burro con lo zucchero, poi aggiungete la farina.
  4. Unite i tuorli d’uovo che avrete passato al setaccio e aromatizzate con la buccia del bergamotto o del limone e la vaniglia.
  5. Impastate tutto velocemente, l’impasto non si deve scaldare troppo, fate un panetto, avvolgetelo nella pellicola e mettete in frigo a riposare almeno un’ora, ma anche tutta la notte.
  6. Dopo il riposo stendi la pasta con uno spessore di 8/10 mm e tagliate i biscotti con un coppapasta.
  7. Metteteli in una placca da forno coperta con carta forno e in frigo almeno mezz’ora.
  8. Infornate a 180° C, per circa 8/10 minuti: toglieteli quando iniziano a dorarsi, anche se li vedete ancora morbidi.
  9. Lasciateli raffreddare per bene, sono molto delicati, e se aspettate qualche giorno per assaggiarli saranno ancora più buoni.
iFood http://www.ifood.it/

 

uova sode
ovis mollis
ovis mollis
ovis mollis

 A questo punto, vi consiglio di provare questa frolla e poi sbizzarritevi!

 

6 giugno 2015

Traduci

EnglishFrenchGermanItalianPortugueseRussianSpanish

Le Ricette Più Viste