lasagne delicate

Lasagne delicate

Con asparagi, prosciutto di Praga, robiola e scaglie di mandorle

condivisioni

Queste lasagne con robiola, prosciutto di Praga, asparagi e scaglie di mandorle, che io ho realizzato in piccole teglie monoporzione, portano sulla tavola una ventata di leggerezza e sono perfette da gustare nella stagione primaverile. Leggere, delicate, non appesantiscono, se avete ospiti a pranzo si presentano anche molto bene, un po’ insolite e diverse rispetto alla classica lasagna tradizionale. Provatele e vi conquisteranno!

lasagne delicate

Stampa
Lasagne delicate
2015-04-11 14:58:08
Per 4 persone
Tempo di Preparazione
Tempo di Cottura
Difficoltà
3
Tempo di Preparazione
Tempo di Cottura
Ingredienti
  1. Dosi per 4 teglie monoporzione (o per una teglia intera da 4)
  2. 1 confezione di sfoglia fresca sottile per lasagne
  3. 400 g robiola freschissima
  4. 1 mazzetto di asparagi verdi
  5. 150 g prosciutto di Praga
  6. 50 g scaglie di mandorle
  7. 50 ml di latte
  8. 20 g Parmigiano grattugiato
  9. Sale e pepe a piacere
  10. Burro q.b per ungere la teglia e per fare qualche fiocchetto in superficie
Istruzioni
  1. Pulite gli asparagi, tenete solo la parte verde del gambo ed eliminate la parte finale più fibrosa e dura. Lavateli bene, raschiate i gambi con un coltello e sbollentateli per qualche minuto in acqua leggermente salata.
  2. Scolateli e posateli su un canovaccio da cucina per eliminare l’acqua in eccesso; tagliateli a pezzettini regolari, tenendo da parte qualche punta per decorare la superficie.
  3. In un robot da cucina tritate il prosciutto di Praga insieme al latte, aggiungete la robiola ed azionate fino ad ottenere una crema morbida. Nel caso fosse ancora troppo densa, aggiungete un goccio di latte: non deve diventare liquida, ma rimanere vellutata e leggera.
  4. Accendete il forno e portatelo alla temperatura di 180°C.
  5. Iniziate a comporre la lasagna; imburrate le pirofiline, mettete sul fondo un po' di crema di robiola ed iniziate a fare gli strati procedendo in questo modo: strato di pasta, strato di crema di robiola, asparagi a pezzettini, una spolveratina di Parmigiano grattugiato, un po' di scaglie di mandorle e ricominciate con un altro strato di pasta, crema, asparagi, Parmigiano, mandorle proseguendo così fino ad esaurimento degli ingredienti.
  6. Terminate con uno strato di crema alla robiola e Praga, una spolverata di Parmigiano e un po’ di scaglie di mandorle; finite con qualche fiocchetto di burro, infornate e cuocete con funzione statica per circa una ventina di minuti, accendendo poi il grill proprio un attimo a fine cottura per dorare bene la superficie e formare una bella crosticina croccante.
  7. Servite le lasagne caldissime, decorando con le punte di asparago tenute da parte.
iFood http://www.ifood.it/
Mi piacciono le monoporzioni, le trovo pratiche ma anche belle da vedere e da portare in tavola; nulla vi vieta però di realizzare la vostra lasagna in una bella teglia grande, rettangolare o quadrata per quattro persone: in questo caso, aumentate un pochino i tempi di cottura.
Ho voluto dare un lieve gusto affumicato, utilizzando proprio il prosciutto di Praga; per chi non lo conoscesse, si tratta di un prosciutto ricavato dalle cosce di suino aromatizzate, affumicate e cotte a vapore. Potrete anche variare utilizzando del normale prosciutto cotto, per un gusto ancora più delicato!

lasagne delicate

Che dire?! Spero piacciano anche a voi come sono state gradite qui, a casa mia. Secondo me, una volta assaggiate, le rifarete molto presto, ne sono certa.
Quindi a questo punto non vi resta che provare, e…buona lasagna a tutti!

 

6 giugno 2015

Traduci

EnglishFrenchGermanItalianPortugueseRussianSpanish

Le Ricette Più Viste