heinz beck

“Roma 2016” del Gambero Rosso: la conferma dei migliori

A Mazzo il premio per il miglior bistrot, Armando al Pantheon la miglior trattoria

condivisioni

Nuova edizione della guida “Roma” del Gambero Rosso, tra conferme (tante) e qualche novità. Il volume contiene indicazioni per ogni tipologia di locale, dall’alta ristorazione alle osterie, passando per bistrot e ristoranti etnici.

In vetta non ci sono state variazioni, confermati con le “Tre Forchette” i locali che erano sul podio anche nella passata edizione: La Pergola dell’Hotel Rome Cavalieri, di Heinz Beck, La Trota e l’Enoteca La Torre a Villa Laetitia.

Anche tra le trattorie non è cambiato molto, con Armando al Pantheon e il Sora Maria e Arcangelo in testa. Le novità sono da attribuire ai giovani ed ai recenti stellati, quali Daniele Usai de Il Tino di Ostia, Simone Nardoni (Essenza) e Marco Martini (Stazione di Posta), mentre il premio speciale per “la migliore novità” è andato ad Andrea Fusco con il Giuda Ballerino presso l’Hotel Bernini Bristol.

In chiusura alcune segnalazioni particolari: il miglior ristorante etnico è risultato il Dao Restaurant, il premio per il miglior bistrot è andato ai ragazzi di Mazzo e quello per il miglior rapporto qualità/prezzo è stato assegnato al Bistrot 64.

10 luglio 2015

Traduci

EnglishFrenchGermanItalianPortugueseRussianSpanish

Le Ricette Più Viste