Orizzontale_New_York_Chelsea_Market_High_Line_1

New York: High Line e Chelsea Market

Passeggiando a mezz'aria fra gli edifici di Manhattan

condivisioni

New York è una città pazzesca, piena di sorprese e di cose da vedere, capace di reinventarsi e modificarsi continuamente. 
Proprio seguendo l’onda del rinnovamento e della riqualificazione territoriale, in cui gli americani sono indubbiamente maestri, oggi vi voglio raccontare cos’è l’High Line, cos’era e come è nata.
Partiamo da lontano…Erano gli anni ’30 quando costruirono la West Side Line, linea ferroviaria sopraelevata di New York City facente parte della Hudson River Railroad che collegava parecchie città come Toronto, Montreal, Niagara Falls, Rutland, Vermont e Chicago. 
La West Side Line venne utilizzata fino al 1980, anno in cui venne chiusa e cadde in disuso. Una parte, quella a Sud verso Lower Manhattan, venne demolita già negli anni ’60, ma nel 1999 si costituì un comitato di residenti della zona che prese il nome di “Friends of High Line” e si attivò per preservare quel che restava della struttura della vecchia ferrovia.
Il progetto di riqualificazione venne approvato nel 2002, nel 2006 iniziarono i lavori e la prima apertura al pubblico avvenne già nel 2009. 
Gradualmente il percorso è stato ampliato, i lavori proseguono ancora oggi, attualmente la High Line inizia dalla 14° strada e prosegue verso Nord fino alla 34° attraversando il quartiere Chelsea e arrivando fino alla Penn Station.

Orizzontale_New_York_Chelsea_Market_High_Line_2

Se andate a New York non potete perdervi la passeggiata lungo questo bellissimo percorso, in alcuni punti si intravedono ancora i binari della vecchia ferrovia e camminando in mezzo agli edifici troverete luoghi per sedervi e rilassarvi, graffiti e street art sparsi ovunque e dei bellissimi scorci sull’Hudson River da una parte e sulla città dall’altra.

Orizzontale_New_York_Chelsea_Market_High_Line_3 Orizzontale_New_York_Chelsea_Market_High_Line_4

Camminando lungo la High Line, passerete al famoso Chelsea Market, dove dovrete assolutamente fare una sosta! Questa zona lungo il fiume è sempre stata dedicata al cibo, fin dal passato si trovavano i piccoli bottegai per le strade a vendere la loro merce e dove ora sorge l’edifico del Chelsea Market, un tempo si trovava la National Biscuit Company. Se siete appassionati di food, preparatevi perché lì dentro troverete un sacco di cose buone! 
Tanti negozietti con dolci, vini, attrezzi da cucina ma anche vestiario e oggettistica per la casa in generale. Immancabili i banchi di verdura, carne e pesce e molti, anzi, moltissimi luoghi per mangiare!

Orizzontale_New_York_Chelsea_Market_High_Line_5 Orizzontale_New_York_Chelsea_Market_High_Line_6 Orizzontale_New_York_Chelsea_Market_High_Line_7 Orizzontale_New_York_Chelsea_Market_High_Line_10

A questo proposito vi consiglio caldamente di fermarvi a fare uno spuntino da Lobster Place, qualsiasi ora sia lasciatevi tentare e non ve ne pentirete…io ho ceduto con piacere ed erano solo le 10:30 del mattino! Potrete scegliere la vostra Lobster in base alla taglia e vi verrà consegnato un piatto ovale con aragosta cotta al vapore già tagliata a metà e affiancata ad una ciotolina di burro fuso, sale, pepe e spicchi di limone. Credetemi, non vi servirà altro!
Orizzontale_New_York_Chelsea_Market_High_Line_8 Orizzontale_New_York_Chelsea_Market_High_Line_9

New York è una città da visitare e secondo me la caratteristica pazzesca di questa città è che è in costante evoluzione, io ci sono stata due volte ma sono certa che quando ci tornerò la troverò nuovamente cambiata e arricchita. Andateci, cercate di visitare il più possibile…e poi tornateci!

17 ottobre 2015

Traduci

EnglishFrenchGermanItalianPortugueseRussianSpanish

Le Ricette Più Viste