caramelle gelatine alla frutta

Caramelle gelée alla frutta

Le morbide caramelle, gelatine golose e sane, da preparare in casa.

condivisioni
Ci sono profumi, sapori, consistenze che hanno la capacità di farti tornare indietro nel tempo in un solo attimo: le caramelle gelée, le gelatine, credo che abbiamo, per molti, questo potere!
 
Le gelatine alla frutta si possono realizzare anche a casa: è facile e divertente.
Come per tutte le cose che vengono fatte nella nostra cucina,  si ha la possibilità di utilizzare ingredienti naturali, evitare conservanti  e coloranti.
 
Per le gelatine fatte in casa, si possono variare i gusti in base alla stagione e alle nostre preferenze: arancia, limone, lime, pera, ananas, more, lamponi tanto per dirne qualcuna.
Si può partire dalla frutta, con la sola accortezza di frullarla bene (o spremerla) e filtrarla per un risultato più “trasparente”, meglio ancora se avete una centrifuga; oppure, per una versione più veloce,  si possono utilizzare anche i succhi di frutta bio.
Le potete anche  aromatizzare con delle spezie,  ad esempio lampone e peperoncino, fragola e zenzero, pera e cannella!
 
 gelatine frutta
 
 

 

Stampa
Caramelle gelée alla frutta
2015-11-17 14:17:46
Tempo di Preparazione
Tempo di Cottura
Tempo Totale
Difficoltà
1.5
Tempo di Preparazione
Tempo di Cottura
Tempo Totale
Ingredienti
  1. 200 ml di succo
  2. 130 g di zucchero
  3. 12 g fogli di colla di pesce (6 fogli) - in alternativa agar agar
  4. zucchero semolato per decorare
Istruzioni
  1. Mettete i fogli di colla di pesce in ammollo in acqua a temperatura ambiente, per circa 10 minuti.
  2. Prendete il succo o il centrifugato di frutta, ben filtrato, e portatelo a bollore insieme allo zucchero. Appena bolle toglietelo dal fuoco e aggiungete i fogli di colla di pesce ben strizzati. Mescolate fino a che la colla di pesce non sarà ben sciolta.
  3. Prendete uno stampo da plumcake, foderatelo con la carta forno e versateci la gelatina.
  4. Ponete in frigo a solidificarsi, circa 2-3 ore. Potete anche usare degli stampi in silicone per cioccolatini.
  5. Appena il composto si sarà solidificato, sformatelo con attenzione, aiutandovi con un coltello nei bordi, e tagliatelo a cubetti.
  6. Prima di servire le gelatine, passatele nello zucchero semolato.
iFood http://www.ifood.it/
 
Ricordati di ricoprire le gelatine con lo zucchero, solo poco prima di servirle, altrimenti l’umidità delle caramelle lo faranno sciogliere. In alternativa si può utilizzare lo zucchero bucaneve, un tipo di zucchero utilizzato in pasticceria, resistente all’umidità.
caramelle gelee alla frutta
 caramelle gelee alla frutta
 
Potete conserva le caramelle gelée per diversi giorni, chiuse in un barattolo di vetro.
Da offrire ai vostri ospiti, per far felici i vostri bambini, perfetti per dei dolci pensierini Natalizi o nella calza della Befana,  ideali per addolcire qualsiasi momento della giornata.
Ah, dimenticavo… le gelatine non si masticano, ma si lasciano sciogliere in bocca … si devono  gustare con calma!
 
 
24 novembre 2015

Traduci

EnglishFrenchGermanItalianPortugueseRussianSpanish

Le Ricette Più Viste