Pappardelle con alici e finocchietto

Una meravigliosa pasta fresca al grano saraceno con ragù di alici e finocchietto croccante

Primi

Pappardelle_alici_finocchietto_il_gusto_della_terra_Orizzontale_1

Direttamente da “Il gusto della Terra”, il libro delle blogger con più di 100 ricette, ecco un primo piatto tratto dal capitolo sui cereali e simil cerali. Sto parlando delle meravigliose pappardelle di Tiziana Rimmaudo, del blog A tavola siculamente. Un impasto rustico e casereccio con farina di grano saraceno e un condimento che ci porta immediatamente nella sua Sicilia, goloso e profumato, a base di alici, scorza di arancia e finocchietto.
Troverete questa e tante altre bellissime ricette all’interno del libro, in vendita anche sul nostro e-shop, tramite il quale abbiamo deciso di unire i piaceri della tavola alla voglia di aiutare il prossimo, devolvendo parte dei proventi all’associazione Banco Alimentare Onlus.

Pappardelle_alici_finocchietto_il_gusto_della_terra_Orizzontale_2

 

Stampa
Pappardelle con alici e finocchietto
2016-01-20 15:19:17
Per 2 persone
Tempo di Preparazione
Tempo di Cottura
Difficoltà
2
Tempo di Preparazione
Tempo di Cottura
Per la pasta
  1. 150 g farina integrale di grano saraceno
  2. 70 gr farina 0
  3. 2 uova
  4. Acqua qb
Per il ragù
  1. 300 g di alici deliscate
  2. 1 cucchiaino di curcuma
  3. Erba cipollina qb
  4. ½ bicchiere di vino bianco
  5. 1 foglia di alloro
  6. Scorza d’arancia grattugiata
  7. 150 g di finocchietto selvatico fresco
  8. Pangrattato qb
  9. Olio di semi per friggere
Istruzioni
  1. Setacciate le farina sulla spianatoia, disponetele a fontana e rompete le uova al centro. Iniziate ad amalgamare le uova mescolando con una forchetta, partendo dal centro ed incorporando poco per volta la farina dai bordi. Se necessario aggiungete poca acqua.
  2. Non appena l’impasto diventa lavorabile continuate con le mani, impastate fino a che il composto sarà liscio ed omogeneo, formate una palla e lasciatela riposare per 30 minuti coperta da un piatto fondo rovesciato.
  3. Stendete la pasta col mattarello, o con l’apposita sfogliatrice, e ricavatene le pappardelle. Scaldate 2 cucchiai d’olio d’oliva in una padella insieme all’erba cipollina, aggiungete le alici, la curcuma e sfumate con il vino bianco. Fate evaporare l’alcool e con un cucchiaio di legno mescolate in modo da sfaldare le alici. Regolate di sale, aggiungete la buccia grattugiata di un’arancia non trattata e spegnete il fuoco.
  4. Sbollentate il finocchietto selvatico in acqua salata per circa 20 minuti. Scolatelo ed asciugatelo tamponandolo con della carta da cucina. Passatelo nel pane grattugiato e friggetelo in olio d’oliva facendolo dorare.
  5. Cuocete le pappardelle nell’acqua di cottura del finocchietto per 5 minuti, scolatele e saltatele velocemente col ragù di alici.
  6. Servite guarnendo con dei rametti croccanti di finocchietto.
iFood http://www.ifood.it/
Pappardelle_alici_finocchietto_il_gusto_della_terra_Verticale