Latticello_oriz

Il latticello: 5 modi per prepararlo in casa

Come autoprodurre il latticello o buttermilk

condivisioni

Il Latticello ( buttermilk in inglese) è un prodotto residuo della lavorazione del burro ottenuto tramite centrifugazione meccanica della crema di latte o tramite affioramento spontaneo.
Ha un gusto leggermente acidulo e una consistenza molto vicina a quella di uno yogurt semiliquido.
E’ molto usato nella cucina nordeuropea e statunitense molto meno in Italia, proprio per questo non è facile trovarlo nei nostri supermercati.
Unendolo agli impasti dolci li rende più morbidi e soffici, mentre nella cucina salata viene spesso usato per marinare le carni.
Non avendo la possibilità di reperirlo con facilità, ecco alcuni metodi per prepararlo in casa.
Nota bene: con la parola “latticello” vengono raggruppate tutta una serie di bevande che non hanno sempre le stesse caratteristiche del latticello originale, sono piuttosto dei “surrogati”.

Stampa
Latticello- METODO 1
2016-02-22 10:57:11
Ingredienti
  1. 250 ml di crema di latte ( panna fresca da montare)
Istruzioni
  1. Montate la panna fresca con le fruste elettriche fino a farla "impazzire"( ci vorranno circa 20 minuti)
  2. Ad un certo punto noterete la sperazione della parte grassa con la parte liquida del composto.
  3. Compattate la parte solida ( grassa) e riponetela in un conteniore chiuso ermeticamente in frigo. Avrete ottenuto del BURRO.
  4. Filtrate invece la parte liquida con delle garze sterili.
  5. La parte liquida sarà il LATTICELLO.
Note
  1. >conservate il burro in frigorifero per 1 settimana, in freezer per 2-3 settimane.
  2. >con questa dose otterrete circa 125 g di latticello e 80-90 g di burro
iFood http://www.ifood.it/
Stampa
Latticello- METODO 2
2016-02-22 10:44:25
Ingredienti
  1. 62g di yogurt magro
  2. 62 g di latte scremato
  3. 1 cucchiaino di succo di limone
Istruzioni
  1. Lasciate riposare a temperatura ambiente in una ciotola lo yogurt magro, il latte scremato e il succo di limone.
  2. Aspettate circa 20 minuti e riponete il prodotto ottenuto in un contenitore di vetro.
  3. Tenete in frigorifero fino all'utilizzo.
Note
  1. con questa dose otterrete circa 125 g di latticello
Adapted from Scuola di Cucina- Martha Stewart
Adapted from Scuola di Cucina- Martha Stewart
iFood http://www.ifood.it/
latte
Stampa
Latticello -METODO 3
2016-02-22 10:54:49
Ingredienti
  1. 125 ml di latte
  2. 8 ml di succo di limone
Istruzioni
  1. Lasciate riposare a temperatura ambiente il latte con il limone per circa 25-30 minuti
iFood http://www.ifood.it/

Stampa
Latticello- METODO 4
2016-02-22 11:31:10
Ingredienti
  1. 125 ml di latte scremato
  2. 2 cucchiai di latticello
Istruzioni
  1. Portate il latte alla temperatura di 40 gradi circa( non deve bollire!) e aggiungete qualche cucchiaio di latticello.
  2. Versate il composto in un barattolo, chiudetelo e lasciatelo riposare a temperatura ambiente per 12/24 ore(*).
  3. Dopo questo tempo avrete ottenuto il vostro latticello.
Note
  1. come avviene per lo yogurt autoprodotto, per iniziare la preparazione del latticello con questo metodo si ha bisogno di una confezione di latticello all’inizio. Poi si potrà continuare ad autoprodurlo in casa.
  2. *il tempo di creazione del latticello può variare a seconda della stagione: in estate potrebbero bastare 8 ore, in inverno anche una notte intera.
iFood http://www.ifood.it/
 Latticello-limone+yogurt

Stampa
Latticello- METODO5 ( per Bimby)
2016-02-22 10:42:07
Ingredienti
  1. 62 g di yogurt magro
  2. 62 g di latte scremato
  3. 1 cucchiaino di succo si limone
Istruzioni
  1. Versate il succo di limone nel boccale del Bimby, unite lo yogurt e lavorate per 30 secondi alla velocità 2. Aggiungete il latte a filo, sempre con le lame in movimento, e proseguite per 20 secondi alla velocità 2.
  2. Riponete il latticello in un contenitore, meglio se di vetro con chiusura ermetica, per circa 30 minuti in frigo prima di usarlo nelle vostre preparazioni.
Note
  1. con questa dose otterrete circa 125 g di latticello
iFood http://www.ifood.it/
NOTE ULTERIORI

1)Dovendo usare pochissimi ingredienti, assicuratevi che siano di qualità. Io uso quelli della mia zona , latte e panna fresca della Centrale del latte di Roma, nel vostro caso affidatevi solo a produttori di cui avete piena fiducia.
2) Il Latticello si conserva per circa un paio di settimane in frigorifero.
3) Potete sostituire le gocce di limone con dell’ aceto ( si consiglia un aceto delicato, ad esempio di mele).
4) Per ottenere un gusto più cremoso e una consistenza più densa potete sostituire lo yogurt magro con dello yogurt greco.

PROPRIETA’

Molti simile alla composizione del latte magro il latticello ha un ottimo contenuto di sali minerali ( fosforo, potassio e calcio). Povero di proteine è ricco di amminoacidi essenziali, ha proprietà depurative, disintossicanti, diuretiche e regolatrici dell’intestino.
Il latticello NON è indicato nella dieta dei soggetti intolleranti al lattosio.

24 febbraio 2016

Traduci

EnglishFrenchGermanItalianPortugueseRussianSpanish

Le Ricette Più Viste