crostata ricotta evidenza1
dolci - ricette della tradizione

Crostata di ricotta e amaretti

Un dolce della tradizione che sa di buono e...di casa!

condivisioni

Le crostate sono senza dubbio uno di quei dolci che sanno di casa, che profumano di buono e che ricordano le nostre nonne e le loro cucine. La crostata di ricotta e amaretti è un dolce familiare, di quelli che coccolano l’anima e deliziano il palato. E’ adatta a tutte le stagioni ed è ottima sia a colazione che a merenda accompagnata da un buon caffè o da un infuso alla frutta.

crostata ricotta orizz1

Il guscio croccante della frolla si sposa benissimo con il suo interno cremoso e il cioccolato con gli amaretti si esaltano a vicenda creando un connubio perfetto.

Stampa
Crostata di ricotta e amaretti
2016-02-25 22:15:58
Per 10 persone
Tempo di Preparazione
Tempo di Cottura
Difficoltà
2
Tempo di Preparazione
Tempo di Cottura
Per la frolla
  1. 375 g di farina 00
  2. 250 g di burro Meggle
  3. 125 g di zucchero a velo
  4. 2 tuorli
  5. un pizzico di sale
  6. estratto di vaniglia
Per il ripieno
  1. 300 g di ricotta di pecora
  2. 150 g di amaretti
  3. 75 g di zucchero semolato
  4. 50 g di gocce di cioccolato fondente
  5. 2 tuorli
  6. 2 cucchiai di Amaretto di Saronno
Istruzioni
  1. Per prima cosa preparate la frolla. In una ciotola o sulla spianatoia disponete a fontana la farina e lo zucchero a velo creando un foro al centro. Unite nel foro il burro freddo da frigo spezzettato grossolanamente, i tuorli, un pizzico di sale e l'estratto di vaniglia.
  2. Lavorate rapidamente gli ingredienti con la punta delle dita fino ad ottenere un composto omogeneo.
  3. Formate una palla, avvolgetela nella pellicola e lasciatela riposare in frigo per almeno un’ora. Preparate il ripieno. In una ciotola capiente mescolate con una frusta la ricotta con lo zucchero e i tuorli fino ad ottenere una crema liscia.
  4. Aggiungete gli amaretti sbriciolati con le mani, le gocce di cioccolato e 2 cucchiai di liquore.
  5. Prelevate un pezzo di pasta frolla e stendete la restante in una tortiera imburrata e infarinata, versateci il ripieno e livellatelo con il dorso di un cucchiaio.
  6. Stendete la frolla rimanente e con una rotella dentellata tagliate le strisce per la copertura.
  7. Ricoprite la crostata alternando le strisce e cuocete a 180° per 40 minuti circa.
Note
  1. Lasciate riposare la crostata per qualche ora prima di servirla. Il giorno dopo è ancora più buona!
iFood http://www.ifood.it/
 
torta ricotta passo passo
Io ho utilizzato una profumata ricotta di pecora nel ripieno ma volendo potete sostituirla con della ricotta vaccina o di capra dal sapore decisamente più neutro. La ricetta di famiglia prevedeva anche l’utilizzo dell’uvetta ma io la preferisco con il cioccolato fondente…a voi la scelta su quale ingredienti usare! 
crostata ricotta vert3crostata ricotta vert
Questa ricetta si presta bene anche per creare tante deliziose monoporzioni da cuocere in piccoli stampini. Vi basterà procurarvi 8 stampi per crostatine e procedere come descritto sopra.crostata ricotta orizz4_

Provate la crostata di ricotta e amaretti, vi assicuro che sarà amore al primo assaggio!

22 marzo 2016

Le Ricette Più Viste