Brownies

Brownies al cioccolato fondente

Deliziosi quadrotti al cioccolato fondente perfetti per riciclare le uova pasquali

condivisioni

Se avete una famiglia con bambini o semplicemente ricevete qualche uovo come dono a Pasqua ecco che, finite le feste, vi ritroverete con quantità ingenti di cioccolato da dover riciclare.
Esistono tantissime ricette per riciclare le uova di cioccolato, ma quella che vi lascio oggi è un soluzione semplice, veloce e golosa: prepariamo i brownies!

Brownies al cioccolato

I brownies sono dei quadrotti di torta, chiamati così per via del colore scuro (brown, marrone) del dolce. Sono preparati infatti con basi di torte al cacao e cioccolato fondente o al latte e possono essere arricchiti con frutta secca, aromatizzati in vari gusti e glassati a piacere. La versione “chiara” con cioccolato bianco invece, viene chiamato “blondie”

La ricetta che vi propongo è realizzata con solo cioccolato fondente ( al 70%) quindi da considerare una ricetta base che poi potete variare con aggiunte di noci, mandorle, pistacchi, o anche con pezzi di cioccolato bianco o frutta essiccata ( come cranberry, mirtilli).

Brownies

Stampa
Brownies al cioccolato fondente
2016-03-31 10:39:53
Tempo di Preparazione
Tempo di Cottura
Tempo Totale
Difficoltà
1.5
Tempo di Preparazione
Tempo di Cottura
Tempo Totale
Ingredienti
  1. 150 g di cioccolato fondente (al 70%)
  2. 150 g di zucchero semolato
  3. 125 g di burro salato
  4. 2 uova medie
  5. 25 g di cacao
  6. 100 g di farina per dolci( tipo 00)
  7. 1 pizzico di lievito per dolci
  8. 1 cucchiaino di estratto di vaniglia
  9. Zucchero a velo per spolverare
Istruzioni
  1. In una ciotola mettete tutte le polveri setacciate ( farina, cacao e lievito)
  2. Sciogliete 100 g di cioccolato fondente con il burro a bagnomaria, mescolando spesso.
  3. Sbattete le uova con lo zucchero, aggiungete l'estratto di vaniglia e in seguito il cioccolato fuso.
  4. Incorporate le poveri e per ultimo unite il restante cioccolato fondente a pezzettini ( i 50 gr rimasti)
  5. Versate l'impasto in uno stampo e fatelo cuocere per circa 35-40 minuti (*) a 160° in forno già caldo.
  6. Una volta cotto, lasciate per 10 minuti massimo il dolce nello stampo e poi procedete a tagliarlo a quadrotti.
  7. Prima di servire spolverate con zucchero a velo a piacere.
Adapted from Libro: Cioccolato-Gribaudo
Adapted from Libro: Cioccolato-Gribaudo
iFood http://www.ifood.it/
 Brownies

Con queste dosi riuscirete a preparare all’incirca 12-14 quadrotti (dose adatta a circa 2 persone).
Per la cottura dei brownies io uso sempre gli stampi in silicone perchè non devono essere imburrati, non occorre la carta e soprattutto la cottura in questo tipo di stampo permette di ottenere un dolce umido e morbido in ogni lato.
Il brownies è ottimo se rimane leggermente umido e il silicone per questi tipi di dolci è, secondo me, la soluzione ottimale.
Una precisazione invece va fatta per la cottura. Nella ricetta scrivo che i brownies devono cuocere per 35 minuti, questo tempo dipende da molti fattori: la grandezza del vostro stampo, il vostro forno e il grado di “umidità” che amate in questo dolcetto.

Brownies
Se usate uno stampo molto largo e la quantità di impasto è poca allora il brownies sarà molto basso e cuocerà con meno tempo.
Se usate un forno ventilato posizionate il forno a 160°, se usate il forno statico aumentate fino a 170°( il tempo può variare dai 30 ai 35 minuti in totale)
Se non amate invece il gusto di un dolce umido e morbido allora prolungate la cottura fino a 40 minuti e prima di sfornarli fate la solita prova stecchino.
Io ho usato uno stampo in silicone della Pavoni ( quadrato dim.18X18 ) cotto a 160° per 35 min forno ventilato.

Brownies

I brownies sono perfetti per la colazione, ottimi per la merenda ed eccellenti per il dolcetto serale. Non vi resta che mettervi all’opera, buoni pasticci a tutti!

1 aprile 2016

Traduci

EnglishFrenchGermanItalianPortugueseRussianSpanish

Le Ricette Più Viste