www.udine20.it

L’asparago bianco, eccellenza da assaporare

La specialità di Bibione è protagonista della tradizionale festa primaverile

condivisioni

La lunga tradizione dell’asparago bianco di Bibione si celebra ogni anno con la Festa dell’Asparago, la manifestazione che quest’anno è iniziata il 23 aprile e terminerà l’8 maggio nella cittadina balneare in provincia di Venezia, e che offrirà un’ottima occasione per assaporare le specialità enogastronomiche della zona. Il clima di Bibione e le caratteristiche del suo terreno, sabbioso e intriso di salsedine, garantiscono condizioni eccellenti per la coltivazione dell’asparago, soprattutto della tipologia ‘bianco’, che è diventato specialità d’eccellenza del territorio. Il sapore intenso e particolare rende l’asparago bianco una pietanza che non ha bisogno d’essere cucinata in modo laborioso per essere apprezzata: dopo la bollitura viene condito con un filo d’olio e poco sale e spesso accompagnato da un uovo al tegamino.

La coltura dell’asparago è oggi diventata una forte realtà economica della zona: la regione Veneto infatti può vantare una produzione di asparagi di 60.000 quintali l’anno. Questa tradizione risale al 1959, anno di fondazione della cooperativa agricola ‘Bibione’, nata dalla volontà di 14 esuli dell’Istria che, di ritorno nelle terre d’origine dei loro antenati, hanno messo a frutto le conoscenze apprese all’estero, migliorando la tecnica di coltura tradizionale e rilanciando la coltura dell’asparago bianco. La coltivazione e raccolta dell’asparago avviene secondo tecniche rigorosamente tradizionali. La piantagione comincia a marzo, in serre temperate che poi vengono aperte per favorire la crescita anche grazie al clima mite e ventilato, la collocazione in profondità e la crescita al completo riparo dalla luce conferiscono all’asparago il tipico colore bianco.

La Festa dell’Asparago, un appuntamento che si tiene ormai da trent’anni, è da sempre la migliore occasione per assaggiare la specialità di Bibione: sarà possibile provare gli asparagi cucinati seconda la ricetta tradizionale, ma sarà anche possibile ritrovarli in tantissimi altri piatti che ne esaltano il sapore, dai risotti alle creme, senza dimenticare gli ottimi piatti di carne che dagli asparagi bianchi traggono sapori veramente speciali.

25 aprile 2016

Traduci

EnglishFrenchGermanItalianPortugueseRussianSpanish

Le Ricette Più Viste