“QUI Foundation” premiata per la lotta allo spreco alimentare

La Onlus italiana con il progetto "Pasta Buono" ridistribuisce le eccedenze di cibo degli esercizi commerciali

condivisioni

La Onlus QUI Foundation è stata inserita dalla Commissione europea tra le best practices nell’ambito della prevenzione e riduzione dello spreco di cibo in Europa. QUI Foundation, che con il progetto Pasto Buono ha permesso di recuperare e ridistribuire 800.000 pasti nelle città d’Italia in cui è attivo, di cui 300.000 solo nell’ultimo anno, sarà segnalata come esempio per nuovi partner europei che vogliano condividere il proprio modus operandi e allearsi per raggiungere un obiettivo comune: lo spreco zero.

Per QUI Foundation si tratta di un riconoscimento per l’impegno quotidiano dei volontari che collaborano al progetto Pasto Buono e per ristoranti, bar e gastronomie che ogni giorno donano il cibo invenduto a fini caritativi – ha commentato Gregorio Fogliani, presidente di QUI Foundation – Le realtà italiane stanno diventando esempi virtuosi per tutta l’Europa, e l’Italia, anche grazie alla legge contro gli sprechi approvata lo scorso agosto, sta diventando un paese simbolo della lotta contro gli sperperi“.

Il riconoscimento della Commissione europea è un ulteriore passo verso l’internazionalizzazione del progetto Pasto Buono di QUI Foundation, nato dall’idea del presidente di QUI! Group, Gregorio Fogliani, e già inserita nel 2015 da FAO nel progetto globale SAVE FOOD e scelta a dicembre come partner di una delle più produttive associazioni che lottano per la riduzione degli sprechi alimentari, City Harvest London.

QUI Foundation è la Onlus di QUI! Group S.p.a, nata a Genova nel 2007. Il suo principale progetto, Pasto Buono, si occupa del recupero del cibo sano invenduto dal settore della ristorazione. E’ attivo a Genova, Milano, Mantova, Roma, Civitavecchia, Firenze, Cagliari e Napoli. Al progetto collaborano bar, ristoranti, tavole calde, gastronomie e anche grandi gruppi come Cremonini e Tirrenia, che donano l’invenduto dei loro ristoranti. Tra gli enti che collaborano alla realizzazione di Pasto Buono nelle città ci sono Caritas, City Angels, Csv, Comunità di Sant’Egidio.

News 1301 foto2
13 gennaio 2017

Traduci

EnglishFrenchGermanItalianPortugueseRussianSpanish

Le Ricette Più Viste