Guinness lancia il #pintdate per celebrare St patrick

Il 17 marzo in tutto il mondo si festeggia con Guinness

condivisioni

La festa nazionale più celebrata al mondo è quella di  St Patrick  il 17 marzo, oltre settanta milioni di persone festeggiano questa giornata all’insegna dell’amicizia e delle condivisione incontrandosi al pub.

Qualche curiosità su questa giornata, intanto al contrario di come pensano i più  St Patrick è di origine gallese e non irlandese, il colore principe di questa festa da sempre è il verde ma pare che St Patrick prediligesse il blu, il vero nome non è Patrick, esistono oltre cento variazioni ma gli storici sono inclini a pensare che si chiami Maewyn Succat.

Udite udite l’Irlanda non è il primo paese al mondo consumatore di Guinness, è il continente africano dove sorgono anche tre dei cinque stabilimenti della nota azienda di birra.

Guinness quest’anno si prepara a festeggiare il 17 marzo proponendo il primo PINT DAY  di Italia, un appuntamento che racconta il “good time for a Guinness“.  Amanti della Guinness prestate attenzione, l’idea è quella di incontrarsi al pub con gli amici  per festeggiare insieme.

L’evento è di portata mondiale, i cinque continenti sono coinvolti per celebrare la giornata con più persone possibili gustandosi una Guinness, attraverso Facebook sarà possibile invitare i propri amici e darsi appuntamento, hastag ufficiale #pintdate.

Foto, brindisi, immagini, reunion  accompagnati da #pintdate verranno condivisi sul profilo Facebook di Guinness, i migliori verranno inseriti nel video-tribute ufficiale Guinness 2018, un video che immortalerà i momenti migliori e i pint date più significativi della giornata.

Guinness con questo evento si pone come obiettivo di esaltare il valore dell’amicizia e della condivisione accompagnati da una pinta di birra di qualità, preparata con metodo rigoroso che fa sposare tradizione e innovazione.

17 marzo 2018

Traduci

EnglishFrenchGermanItalianPortugueseRussianSpanish

Le Ricette Più Viste