Clare Smyth la miglior chef donna 2018

La chef irlandese viene nominata miglior chef donna da The World's 50 Best Restaurants

condivisioni

The World’s 50 Best Restaurants ha nominato Clare Smith la miglior chef donna 2018.

Classe 1978, irlandese, per tredici anni è stata il braccio destro di Gordon Ramsey gestendo il ristorante Royal Hospital Road, nell’agosto del 2017 comincia la sua carriera da solista a Londra, apre a Notting Hill il ristorante Core.

Per la Smith la coronazione di un sogno a lungo progettato, due anni, molto legata all’Inghilterra il suo intento è stato quellaodi proporre una cucina contemporanea dove si sposano tradizione e innovazione, le migliori materie prime di produttori inglesi locali.

Tutto  nel suo ristorante ha un sapore britannico, non solo i piatti anche le stoviglie, la Smith si distingue appunto per questo amore per il Regno Unito di cui vuole valorizzare i prodotti provenienti da fattorie, piccoli produttori, i suoi piatti spesso sono ispirati alla sua infanzia, una rivisitazione moderna delle tradizioni contadine.

Il ristorante subito incontra il favore dei clienti e della critica e arriva questo prestigioso riconoscimento, il premio è rivolto alle donne che si distinguono in questo ambito per talento ed eccellenza, la chef che verrà premiata a giugno a Bilbao saputa la notizia ha affermato di essere molto felice.

Una felicità che nasce dal sapere di essere stata valutata da colleghi e esperti internazionali nell’ambito della ristorazione, ci tiene a sottolineare che questo premio è un riconoscimento per tutte le donne che lavorano in questo contesto e spera che possa essere un ulteriore incentivo a fare bene e a crescere.

29 aprile 2018

Traduci

EnglishFrenchGermanItalianPortugueseRussianSpanish

Le Ricette Più Viste