Fabbri 1905 promuove la formazione in Mozambico

Un progetto di formazione per alcuni ragazzi africani

condivisioni

Dal Mozambico all’Italia per imparare a fare il gelato.

Un progetto di solidarietà che si pone come scopo quello di insegnare il mestiere di gelataio e di pasticcere ad alcuni ragazzi del Mozambico, cinque giovani orfani e a quattro giovani madri.

Il progetto è promosso da Rotary Club di Bologna Valle dell’Idice, Distretto 2072  del Rotary International, supportato da Fabbri 1905, Fondazione Bruto e Poerio Carpigiani e dalla onlus A.G.A.P.E.

Il progetto si chiama “Baking, Pastry and Gelato Art Training Center” , la storica azienda Fabbri leader in Italia nel settore dolciario, ha sposato l’iniziativa mettendo a disposizione la propria esperienza, i propri laboratori e attrezzature per favorire la formazione dei giovani ragazzi in Italia.

L’azienda, nella persona di Gino Fabbri ha deciso di sostenere il progetto anche in Mozambico, nella primavera 2018 voleranno in Africa a Ressano Garcia con macchinari per preparare il gelato e preparati, dopo una prima fase iniziale di avvio del progetto, l’azienda continuerà a monitorare e fornire assistenza ai ragazzi che hanno svolto il periodo di apprendistato in Italia.

Si prevede che in autunno il laboratorio possa essere operativo realizzando e e vendendo gelato e dolci italiani, l’idea è quella di intraprendere lo stesso percorso formativo e sociale anche in Etiopia.

L’azienda Fabbri da anni sostiene progetti sociali volti a formare persone in difficoltà insegnandogli il mestiere di pasticcere e di gelataio, per esempio organizzano corsi di formazione per ragazze detenute all’interno del carcere di Bollate a Milano.

8 aprile 2018

Traduci

EnglishFrenchGermanItalianPortugueseRussianSpanish

Le Ricette Più Viste