Farfalle alla barbabietola

Pasta all'uovo con la barbabietola a forma di farfalle, un primo piatto colorato, facile e buonissimo per grandi e bambini.

  • Difficoltà: facile
  • Preparazione: 20 minuti
  • Cottura: 5 minuti
  • Costo: basso
condivisioni

Le farfalle sono la pasta che piace di più ai bambini, specialmente se sono colorate. Farle in casa è semplicissimo e non richiede nessuna particolare manualità, solo la voglia di mettere le mani in pasta, magari proprio con i vostri bambini! Vi serviranno pochissimi ingredienti, anche per questo è un piatto economico e salutare, perfetto per un pranzo con amici o quello della domenica in famiglia. Il sapore della barbabietola non si sente anche se la polpa è contenuta nell’impasto per quasi 1/3 del peso. Questo da un bellissimo colore acceso alla pasta e la rende appetitosa, anche per i bambini a cui on piace  questo tubero.

Io ho preferito condire la pasta con aglio, olio e peperoncino, ma se è una primo per bambini potete omettere il peperoncino e condirla con burro e salvia per esempio, o solo con del Parmigiano. Solitamente non si condisce questa pasta con sughi al pomodoro perchè “in bianco” risalta di più il colore della barbabietola e per una questione estetica non si mischiano colori, però è buonissima con qualsiasi sugo rosso, al ragù , al tonno o pasticciato con la panna.

Per fare queste farfalle alla barbabietola ho usato la Farina Petra 1111 “tipo 1” del Molino Quaglia perchè particolarmente ricca di fibre ed ha un assorbimento di liquidi molto elevato, perfetta quindi per bilanciare i liquidi (in questo caso la polpa di barbabietola) nella pasta fatta in casa ed anche nei lievitati.

Vi consiglio di usare la barbabietola già cotta al vapore, solitamente è quella più reperibile ed è già pronta all’uso.

Se volete fare delle farfalle vegane di barbabietola, vi basterà aggiungere dell’acqua calda al posto delle uova, quel che basta ad ottenere un panetto, il resto del procedimento rimane invariato.

Vediamo insieme la ricetta e tutti i “trucchetti” per fare le farfalle rosa con la macchinetta per la pasta, se volete però potete tirare la sfoglia ottenendo lo stesso risultato!

Ingredienti per 3 Persone

Scarica la lista della spesa!

Preparazione

  1. Pesate la barbabietola e frullatela con un minipimer fino ad ottenere una polpa omogenea.

  2. Sulla spianatoia mettete la farina a fontana con il sale, formate un buco largo al centro, mettete le uova e la polpa di barbabietola.

  3. Impastate con le mani fino ad ottenere un panetto compatto, mettetelo in un sacchetto di plastica (es. quelli per il congelatore) ben chiuso e lasciatelo riposare per almeno 25 minuti. Questo tempo di riposo servirà per rendere la pasta più lavorabile, tutti gli ingredienti si amalgameranno bene con la farina.

  4. Togliete l'impasto dal sacchetto e dividetelo in 3 parti, stendete leggermente ogni panetto con il matterello aiutandovi con della farina.

    Togliete l'impasto dal sacchetto e dividetelo in 3 parti, stendete leggermente ogni panetto con il matterello aiutandovi con della farina.
  5. Passate ogni panetto al n°1 della macchinetta (il più largo), poi al n°3, infarinate e poi passatele al n°4, ottenendo così delle strisce fini ma non troppo. Se vi piace la pasta più fine potete passarle anche al n°5.

    Passate ogni panetto al n°1 della macchinetta (il più largo), poi al n°3, infarinate e poi passatele al n°4, ottenendo così delle strisce fini ma non troppo. Se vi piace la pasta più fine potete passarle anche al n°5.
  6. Tagliate con la rotella dei quadrati più o meno della stessa grandezza, arricciateli al centro (come in foto) ed unite la parte centrale per formare la farfalla.

  7. Cuocete le farfalle in acqua bollente salata fino a quando vengono a galla.

  8. Scolate le farfalle e fatele saltare in una pentola larga con 1 spicchio d'aglio diviso a metà, abbondante olio e peperoncino macinato (facoltativo).

    Scolate le farfalle e fatele saltare in una pentola larga con 1 spicchio d'aglio diviso a metà, abbondante olio e peperoncino macinato (facoltativo).
  9. Servite con dell'erba cipollina tagliata al coltello in superficie.

Note

Ho provato queste farfalle anche in un'insalata fredda, ben condite e con olio, olive, mozzarelline, pomodorini, funghi champignon, piselli, mais ed erbe aromatiche. Oltre ad essere un piatto unico saziante e coloratissimo è diventato il mio pranzo preferito per i pic-nic all'aperto e da portare in ufficio! 

Salva

Salva

Salva

Salva

9 aprile 2017

Traduci

EnglishFrenchGermanItalianPortugueseRussianSpanish

Le Ricette Più Viste

Altre ricette che abbiamo preparato per voi con la barbabietola:
Invia Copia Stampa Chiudi
Premi Ctrl+C (Pc) oppure Cmd+C (Mac)
Invia