Biscotti d’avena con uvetta, cioccolato e nocciole

Croccanti biscotti d'avena e farina di cocco arricchiti da nutriente frutta secca a guscio, perfetti per un carico di energia.

  • Difficoltà: facile
  • Preparazione: 15 minuti
  • Cottura: 15 minuti
  • Costo: basso
condivisioni

I biscotti a base di avena sono dei golosi biscotti rustici in cui una parte della farina viene sostituita con i fiocchi d’avena. In questo caso parte della farina 00 è stata sostituita con farina di cocco, fiocchi di avena e farina di farro per rendere questi golosi biscotti ancora più nutrienti.

Perfetti per una sana colazione, sono ottimi durante la giornata per una qualsiasi pausa golosa. Sono stati aggiunti nell’impasto pezzi di cioccolato fondente, uva passa e diversi tipi di frutta a guscio: le nocciole e le noci dell’ Amazzonia. Conosciute anche con il nome di noci brasiliane, sono in verità i semi della pianta di noce e non il loro frutto come si potrebbe pensare; contenendo però tutti i benefici e nutrienti della frutta a guscio vengono classificate come tali. 

 Nulla vi vieta di sostituire parte della frutta a guscio presente nella ricetta con altro tipo ( esempio pistacchi, noci, mandorle) e variare anche il cioccolato( bianco, a latte, con nocciole); qualsiasi sia l’aggiunta che farete otterrete sempre dei golosissimi biscotti, che potrete conservare anche nel sottovuoto Laica che vedrete nel video.

Ingredienti per 24 Persone

Scarica la lista della spesa!

Preparazione

  1. In una larga ciotola inserite la farina 00, i fiocchi d’avena, la farina di farro, la farina di cocco , il cucchiaino di sale e di bicarbonato e mescolate tutto.

    In una larga ciotola inserite la farina 00, i fiocchi d’avena, la farina di farro, la farina di cocco , il cucchiaino di sale e di bicarbonato e mescolate tutto.
  2. Lavorate il burro morbido con lo zucchero di canna, aggiungete le 2 uova e usando le fruste elettriche mescolate fino ad avere un composto morbido.

  3. Mettete a mollo l’uvetta in acqua fredda. Nel frattempo sminuzzate il cioccolato, le noci e le nocciole.

    Mettete a mollo l’uvetta in acqua fredda.
Nel frattempo sminuzzate il cioccolato, le noci e le nocciole.
  4. Riprendete il composto di burro e zucchero, aggiungete le polveri, mescolate ed unite infine i pezzetti di nocciole e cioccolato.

  5. Su una placca rivestita con carta da forno formate delle palline di composto ( aiutandovi con un dosatore per gelato o un cucchiaio) ben distanziate tra loro. Appiattite leggermente il biscotto e infornate in forno già caldo a 160° ventilato per circa 13-15 minuti. Sfornate e fate raffreddare su una gratella prima di servire.

    Su una placca rivestita con carta da forno formate delle palline di composto ( aiutandovi con un dosatore per gelato o un cucchiaio) ben distanziate tra loro. Appiattite leggermente il biscotto e infornate in forno già caldo a 160° ventilato per circa 13-15 minuti. 
Sfornate e fate raffreddare su una gratella prima di servire.
Note

Questi biscotti si conservano in una scatola di latta per oltre una settimana. Se però ne avete in gran quantità o volete prepararli per un occasione tipo feste per bambini o party, vi consiglio di conservare i biscotti sottovuoto. Conservati sottovuoto i biscotti si materanno più freschi e croccanti perchè sarà impossibile che l'umidità o muffe possano entrare in contatto con loro.

Se poi avete una macchina del sottovuoto automatica come la VT3120 Laica non dovrete preoccuparvi di rompere i biscotti o altri prodotti più delicati con il sottovuoto perchè ha delle funzioni specifiche per ogni alimento. In questo caso vi basterà premere il tasto FOOD "DRY" per alimenti secchi e poi il tasto AUTOMATIC e la macchina inizierà il ciclo di aspirazione. Facile e veloce.

La ricetta è davvero semplice da preparare ma vi lascio ugualmente qualche consiglio in più.

  • Se avete una bilancia che vi pesa la tara ( come nel mio caso la bilancia elettronica Laica) allora non vi occorre sporcare molte ciotole perché ad ogni aggiunta di ingrediente vi basterà azzerare la tara e unire l’ingrediente successivo. Io la trovo molto comoda come funzione e la uso spesso. Se invece avete una bilancia senza la tara il mio consiglio è quello di prepararvi tutti gli ingredienti già pesati e tenerlia portata di mano; in questo modo non dimenticherete qualche aggiunta.
  • Nella videoricetta mostro come sia semplice usare un dosatore per gelato per prendere sempre lo stesso quantitativo di impasto e dare la forma al biscotto. Se voi non l’avete potete usare un cucchiaio, ma vi consiglio in qual caso di mettere qualche minuto in frigo l’impasto in modo che sia un poco più consistente e abbiate tempo di preparare tutti i biscotti prima di infornarli ( tenete presente che saranno circa 24 e quindi avrete bisogno di due teglie)
  • Un’altro consiglio che voglio lasciarvi è sulla cottura. Io ho un forno ventilato e i biscotti, così come tutti i prodotti da forno che non sono torte ( muffins, tartellette, mini cheesecake) li cuocio sempre con la funzione ventilata in modo da uniformare la cottura con l’aria che circola tra i pezzi. In quel caso, se anche voi avete un forno del tipo ventilato seguite l’indicazione della ricetta cioè 160° per 12-15 minuti, invece se avete un forno statico allora dovrete aumentare di poco la temperatura e anche il tempo, quindi 170° per circa 15-20 minuti al massimo. I biscotti saranno cotti quando li vedrete dorare in superficie, al tatto invece saranno ancora morbidi perché induriranno raffreddandosi.

Ed ora non vi resta che mettervi all’opera!

 

 

12 luglio 2017

Traduci

EnglishFrenchGermanItalianPortugueseRussianSpanish

Le Ricette Più Viste

Invia Copia Stampa Chiudi
Premi Ctrl+C (Pc) oppure Cmd+C (Mac)
Invia