Centrifugato drenante / Succo drenante

Combatti la ritenzione idrica con il succo drenante preparato con con l’estrattore o con la centrifuga. Naturale, facile e sanissimo!

  • Difficoltà: facile
  • Preparazione: 5 minuti
  • Costo: basso
condivisioni

 I centrifugati e gli estratti drenanti sono dietetici, rinfrescanti e facilissimi da preparare.
Sbucciate gli agrumi, tagliate la frutta a pezzi, aggiungete infine la verdura a foglia verde: la vostra dose quotidiana di salute è servita!

Il centrifugato drenante è ideale a colazione o come spuntino a metà mattina ed è un valido aiuto per calmare l’appetito se sorseggiato prima di pranzo.
Bevete un centrifugato al giorno per due o tre settimane consecutive o secondo le vostre necessità. Ricordatevi di alternare gli ingredienti in caso di consumo prolungato per variare la vostra dieta.

Ingredienti per 2 Persone

Scarica la lista della spesa!

Preparazione

  1. Pulite l’ananas e sbucciate il melone, eliminando i semi. Sciacquate la verdura e tagliate l’ananas, il melone, il cetriolo ed il finocchio a pezzetti. Tagliate il limone a vivo, eliminando completamente la parte bianca ed amarognola. Accendete l’estrattore o la centrifuga e mettete gli ingredienti preparati nell' apposito imbuto uno alla volta, in modo da ottenerne il succo.

    Pulite l’ananas e sbucciate il melone, eliminando i semi.
Sciacquate la verdura e tagliate l’ananas, il melone, il cetriolo ed il finocchio a pezzetti.
Tagliate il limone a vivo, eliminando completamente la parte bianca ed amarognola.
Accendete l’estrattore o la centrifuga e mettete gli ingredienti preparati nell' apposito imbuto uno alla volta, in modo da ottenerne il succo.
  2. Premete con l'attrezzo in dotazione necessario. (Vedi foto). Aggiungete il prezzemolo con il gambo e lasciate per ultimo il sedano ( gambo e foglie) perché il più fibroso degli ortaggi e quindi anche il più faticoso da macinare per l’estrattore. (Vedi nota). Mescolate con un cucchiaio il succo ottenuto e bevete immediatamente.

    Premete con l'attrezzo in dotazione necessario. (Vedi foto).
Aggiungete il prezzemolo con il gambo e lasciate per ultimo il sedano ( gambo e foglie) perché il più fibroso degli ortaggi e quindi anche il più faticoso da macinare per l’estrattore. (Vedi nota).
Mescolate con un cucchiaio il succo ottenuto e bevete immediatamente.
Note

Quando utilizzate il sedano, specialmente quello verde, noterete che l’estrattore faticherà un po’ a svolgere il suo lavoro ed il succo risulterà più denso, questo è dovuto all’alta quantità di fibre presenti nel sedano.
Quando pulirete la coclea e il cestello, noterete che ci saranno molti filamenti  e la pulizia sarà un po’ più lunga del solito.
Potete ovviare in parte a questo noioso ma necessario procedimento semplicemente pelando il sedano con un pelapatate.

Due importanti raccomandazioni: utilizzate frutta e verdura del vostro orto o di origine biologica e bevete il vostro centrifugato drenante immediatamente per evitare l’ossidazione e quindi la perdita delle proprietà degli ingredienti.

 

 centrifugato drenante verde combattere ritenzione idrica

centrifugato drenante verde combattere ritenzione idricacentrifugato drenante verde combattere ritenzione idrica

Gli alimenti drenanti sono tutti quelli che ci permettono di contrastare la ritenzione idrica e quindi anche la fastidiosissima cellulite!
Sedano e finocchio sono gli ingredienti ideali per sgonfiarsi oltre a favorire la diuresi e la  digestione.
In un centrifugato drenante non possono mancare il prezzemolo, ricchissimo di vitamina c e clorofilla, ed il limone, rinfrescante, alcalinizzante e antisettico naturale.
L’ananas, al contrario di quanto si pensi, è composto quasi esclusivamente da acqua ed è un grande alleato per combattere gli inestetismi della pelle. Inoltre, con il melone, consente di dare dolcezza e freschezza al succo o centrifugato senza la necessità di aggiungere alcun tipo di zucchero.
Infine i cetrioli, anch’essi composti prevalentemente da acqua, vi permetteranno di rimanere idratati a lungo e allo stesso tempo sono utilissimi per eliminare i liquidi in eccesso.

centrifugato drenante succo drenante con estrattore

Centrifugato, succo o estratto? Facciamo un po’ di chiarezza!

Negli ultimi anni gli estrattori si trovano sempre più facilmente nei negozi di elettrodomestici a prezzi sempre più abbordabili. Le centrifughe, di conseguenza, stanno cadendo in disuso.
I succhi preparati con gli estrattori vengono ancora definiti erroneamente “centrifugati” , ma la differenza c’è e riguarda principalmente le proprietà nutritive e la qualità del prodotto ottenuto.
Gli estrattori a freddo, a differenza delle centrifughe, lasciano intatte le proprietà della frutta  e della verdura, quali vitamine ed enzimi, e vengono quindi reputate la scelta migliore sotto l’aspetto nutrizionale.

centrifugato drenante con estrattore 

Potete comunque adattare la stessa ricetta sia che disponiate di un elettrodomestico o dell’altro, ad esclusione però di frullatori e robot da cucina.
Questi ultimi infatti non sono in grado di separare le fibre ma semplicemente frullano tutti gli ingredienti ad altissima velocità con una lama di acciaio che determina una veloce ossidazione e quindi una maggior perdita di proprietà di frutta  e verdura.

centrifugato drenante succo drenante con estrattore 

Salva

11 settembre 2017

Traduci

EnglishFrenchGermanItalianPortugueseRussianSpanish

Le Ricette Più Viste

Invia Copia Stampa Chiudi
Premi Ctrl+C (Pc) oppure Cmd+C (Mac)
Invia