Pappa al pomodoro

Viva la pa-pa-pappa Col po-po-po-po-po-po-pomodoro

  • Difficoltà: facile
  • Preparazione: 10 minuti
  • Cottura: 40 minuti
  • Costo: basso
condivisioni

A chi non risuona in mente il famoso ritornello reso celebre da Rita Pavone?

Piatto povero e di origine contadina della cucina toscana,  viene consacrato nel 1912 grazie al giornalista “toscanissimo” Vamba nelle pagine “Il giornalino di Gian Burrasca”.
Qui nella rubrica domenicale si raccontano le avventure di Giannino Stoppai detto Gian Burrasca, ragazzino alquanto monello che un giorno insieme a un suo amico per non mangiare sempre ” la solita minestra”, organizza il boicottaggio della cucina del collegio.

Per la sua felicità quel giorno la “minestra di riso” verrà sostituita con la pappa al pomodoro.

Nel suo diario Gian burrasca così racconta l’evento:

“Evviva, evviva!…
Oggi a desinare si è finalmente cambiato minestra!… Abbiamo avuto una eccellente pappa col pomodoro alla quale le ventisei bocche dei convittori dei collegio Pierpaoli han rivolto con ventisei sorrisi il più caldo e unanime saluto…”

Negli anni ’60 le avventure di Gian Burrasca diventano uno sceneggiato televisivo, per la regia di Lina Wertmuller e con Rita Pavone protagonista nei panni del mitico “monello simpatico”.

Ma qual’è la più classica ricetta della pappa al pomodoro?

Essendo un piatto popolare le varianti son tante quante le cucine e le massaie che lo preparano, è da considerarsi come piatto estivo in quanto il giorno dopo, gustato freddo è ancora più buono.

Ingredienti per 6 Persone

Scarica la lista della spesa!

Preparazione

  1. Tagliare a dadini i pomodori pelati dopo averli sbollentati ed aver eliminato la loro buccia

    Tagliare a dadini i pomodori pelati dopo averli sbollentati ed aver eliminato la loro buccia
  2. Preparare un soffritto con la cipolla tritata e l'aglio infilzato su uno stuzzicadenti, aggiungere i pelati e lascia cuocere per 15 minuti.

    Preparare un soffritto con la cipolla tritata e l'aglio infilzato su uno stuzzicadenti, aggiungere i pelati e lascia cuocere per 15 minuti.
  3. Tagliare il pane raffermo a dadini regolari.

    Tagliare il pane raffermo a dadini regolari.
  4. Aggiungere il pane al sughetto di pomodoro avendo l'accortezza di eliminare l'aglio.

    Aggiungere il pane al sughetto di pomodoro avendo l'accortezza di eliminare l'aglio.
  5. Coprire col brodo. aggiungere le foglie sminuzzate di basilico e lasciar cuocere per 40 minuti, fino a che il pane non risulta spappolato.

    Coprire col brodo. aggiungere le foglie sminuzzate di basilico e lasciar cuocere per 40 minuti, fino a che il pane non risulta spappolato.
  6. Servire la pappa al pomodoro calda o fredda con un giro d'olio evo e foglie di basilico per decorare

    Servire la pappa al pomodoro calda o fredda con un giro d'olio evo e foglie di basilico per decorare

 

 

21 giugno 2018

Traduci

EnglishFrenchGermanItalianPortugueseRussianSpanish

Le Ricette Più Viste

Invia Copia Stampa Chiudi
Premi Ctrl+C (Pc) oppure Cmd+C (Mac)
Invia